PartannaLive.it


Menfi: atto intimidatorio al sindaco

Menfi: atto intimidatorio al sindaco
17 agosto
15:20 2012

Una lettera, con gravi minacce, è stata fatta pervenire presso lo studio medico dell’attuale sindaco di Menfi Michele Botta. Si tratta della seconda lettera intimidatoria quest’anno, la quarta dal 2010. Nella lettera si legge: “Ti prego di lasciare la poltrona di sindaco al piu’ presto perche’ non fa per te che sei un ladro, inutile che vai dai carabinieri tanto loro possono fare poco, la gente di Menfi ti sorride con l’amaro in bocca, noi di Menfi possiamo eliminarti in qualsiasi momento“. Ovviamente molto preoccupato si dice il sindaco Botta, per le continue minacce che ormai lo accompagnano dal 2010; sottolineando come Menfi sia  una piazza molto appetibile per molti, e questo dunque potrebbe rappresentare un motivo valido per obbligarlo alle dimissioni. Inoltre si rivolge ancora una volta alle autorità competenti, affinchè con il loro lavoro possano mettere fine a questi gravi fatti persecutori, precisando come in ogni caso con forza e tenacia per l’amore della sua città porterà a termine il suo mandato, previsto nella primavera 2013.

Solidarietà e parole di conforto sono state espresse da molti componenti del consiglio comunale e da parte di molti rappresentanti degli enti locali dei paesi limitrofi.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE