PartannaLive.it


Fiume Belice: problema inquinamento

Fiume Belice: problema inquinamento
28 agosto
16:28 2012

Il fiume Belice è inquinato. Questo è ciò che ha segnalato un residente della zona, Giovanni Morsello, che rivolgendosi ai carabinieri chiede che si ponga fine ad una situazione che ogni estate si ripete e che, suo malgrado, lo vede diretto interessato vista la vicinanza (pochi metri) tra la sua abitazione e le vasche in cui confluiscono le “acque nere” degli alberghi. Il problema pare sia dovuto al malfunzionamento delle pompe di sollevamento dei liquami degli alberghi adiacenti il fiume in cui finiscono gli scarti, generando un lungo canale di detriti che, confluendo direttamente nel corso d’acqua, finisce per sfociare in mare. Si tratta in sostanza di un grave problema, visti i numerosi bagnanti (a centinaia tra turisti e villeggianti) che ogni giorno affollano regolamente la foce del fiume e le consistenti presenze serali degli appassionati di pesca. Lo stesso Giovanni Morsello precisa: Noi residenti siamo molto stanchi di questa situazione, diventata ormai insostenibile. Ogni anno la stessa storia. Basta un minimo problema  alla corrente elettrica che lo sversamento delle acque nere, melma e quant’altro, avviene nel canalone attiguo alla strada. I turisti della zona  continua Morsello sono costretti a turarsi il naso per i cattivi odori nel percorrere la strada“.

Il comune di Castelvetrano, responsabile delle frazioni di Marinella di Selinunte e Triscina, spera possa risolvere al più presto questo problema il quale, oltre a recare danni all’ambiente, influisce in maniera negativa anche sul turismo locale. A tal proposito, il “CIPE” ha stanziato una somma di circa 36 milioni di euro, 22,5  dei quali saranno destinati alla realizzazione della rete fognaria nella borgata di Triscina, mentre i rimanenti 14 milioni di euro circa serviranno per il nuovo depuratore di Castelvetrano.

Fonte: Gds

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE