PartannaLive.it


Trapani: uccide il padre a bastonate

Trapani: uccide il padre a bastonate
21 agosto
03:15 2012

Un pensionato di 82 anni, Michele Di Bartolo, è stato ucciso nella sua abitazione a Calatafimi Segesta (TP) nella giornata di ieri. A compiere l’omicidio il figlio dell’anziano che, arrestato dai carabinieri, ha confessato di aver colpito il padre con un bastone durante una lite perché quest’ultimo si era rifiutato di partecipare al battesimo del nipotino.
Il figlio della vittima, Lorenzo Di Bartolo (60 anni), ha raccontato ai militari che non credeva di aver ammazzato il genitore. Convinto di averlo soltanto tramortito, è andato al battesimo. Solo quando è tornato si è reso contro che il padre era deceduto. L’assassino ha fatto ritrovare il bastone usato per percuotere a morte il padre.
Sembra che l’anziano sperperasse buona parte della pensione con delle prostitute straniere: una condotta non gradita dal figlio. E sarebbe proprio questo il movente della violenta lite sfociata poi nel delitto.

Fonte: TG COM 24

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE