PartannaLive.it


Splendida Festa dell’Avis di Partanna, nona edizione del Donatore

Splendida Festa dell’Avis di Partanna, nona edizione del Donatore
21 febbraio
21:46 2017

Una manifestazione con una partecipazione di pubblico record, quella organizzata Domenica scorsa dalla locale associazione Avis.

Location come sempre, sono stati i locali delle Scuderie del Castello Grifeo, stracolmo di donatori e di cittadini entusiasti per l’evento.

Il programma della serata è stato deliziato in anteprima con lo spettacolo musicale dei bambini della scuola dell’infanzia, diretti, questa volta, dalle insegnanti, Caterina Eternini, Elisa Viviano, Eleonora Rallo e Antonella Cangemi, poi c’è stato uno spazio musicale curato dal maestro Rosario Guzzo, ed infine la premiazione del seguitissimo Concorso “Disegna” la Solidarietà, partecipato dagli alunni delle scuole primaria e secondaria, con presidente di giuria, il Prof. Baldo Pellicane.

Hanno collaborato in sala gli alunni dell’Istituto Alberghiero “V. Titone” di Castelvetrano proposti dal Prof. Benedetto Romeo.

In un contesto cosi importante, ha mostrato soddisfazione l’intervento del Sindaco, Nicola Catania, che ha elogiato l’associazione per l’impegno profuso negli anni, sottolineando i risultati, specie quello relativo all’indice di donazione (rapporto donatori / abitanti).

Basti pensare che in provincia di Trapani questo indice è del 3,36%,  in Sicilia addirittura del 2,28%, mentre l’Avis di Partanna, con 727 donazioni nel 2016 è riuscita a raggiungere l’indice eccellente di 6,80%.

Sono intervenuti, nella serata, anche il Direttore del Centro Trasfusionale di Trapani, Dott. Renato Messina, il Direttore Sanitario dell’Avis di Trapani, Dott. Leonardo Farina ed il Presidente Regionale Avis, Salvatore Mandarà.

Durante la fine dei lavori sono state consegnate le medaglie, in rame, argento e argento dorato e le targhe ai donatori Salvatore Leone e Vito Zarzana per essere pervenuti rispettivamente alle 70 e 80 donazioni di sangue.

Il direttivo, presieduto dal Prof. Antonino Battaglia, consapevole del lavoro svolto, sottolinea però l’importanza e la generosità dei donatori, ed è certo che senza il loro aiuto, oggi non si potevano raccontare queste belle pagine di solidarietà.

Negli ultimi anni l’Avis di Partanna ha conseguito numerose targhe di riconoscimento in Provincia per essersi distinta in merito alle percentuale di aumento sia in termini di soci donatori che di donazioni di sacche di sangue.

Chi intende diventare donatore Avis non deve far altro che recarsi presso la sede dell’associazione, dove riceverà tutte le informazioni necessarie e sarà invitato, dopo la compilazione di una scheda, ad un piccolo prelievo. Il sangue verrà analizzato ed accerterà l’idoneità o meno dell’aspirante donatore. La volta successiva, se idoneo, il candidato potrà finalmente sentirsi partecipe di un gesto collettivo che ha una valenza straordinaria, perché chi dona il sangue salva realmente una vita.

(Nella foto, da sx: Antonino Mangialomini, Maurizio Napoli, Pietro Piazza, Michela Salvo, Antonino Battaglia, Giovanni Casciotta, Saverio Spina e Salvatore Leone)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE