PartannaLive.it


Faida politica a Poggioreale: sfiduciato il primo cittadino

Faida politica a Poggioreale: sfiduciato il primo cittadino
23 maggio
08:53 2017

POGGIOREALE.Lungo le sponde del fiume Belice si è consumata domenica sera l’ultimo atto di una faida politica. Lorenzo Pagliaroli, imprenditore del settore ovicolo, da quattro anni sindaco Pd del più piccolo comune della provincia di Trapani, è stato mandato a casa. A sfiduciarlo la sua stessa coalizione. Dopo che infatti nel dicembre dello scorso anno era “scampato” ad una mozione di sfiducia presentata dall’opposizione, stavolta il primo cittadino è caduto sotto i colpi del “fuoco amico”.

A chiedere la messa in votazione della sfiducia sono stati i consiglieri del gruppo “Tutti in Comune”, che nel giugno del 2013 aveva appoggiato la candidatura a sindaco di Pagliaroli.

Ben dieci sui dodici componenti del consesso civico, nell’ultima seduta, hanno girato i pollici in giù decretando la fine della sindacatura del primo cittadino.

Dal popolo qualcuno vocifera che sia stata la bramosia degli scranni a suscitare la furia dei consiglieri. Così, quegli scranni tanto ambiti, dopo una lunga resistenza, sono ora rimasti vacanti. Ne vincitori ne vinti! A far  capolino è ora il commissario prefettizio che presterà servizio in Comune fino alla primavera del 2018.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE