SALEMI. Bando di gara per il completamento del Palazzo Municipale

SALEMI.

Il Palazzo Municipale di piazza Dittatura tornerà al suo antico splendore. L’Amministrazione comunale ha indetto il bando di gara per il restauro e il completamento dei lavori della residenza municipale.

Un palazzo di notevole interesse storico, sede nel corso degli anni dell’ufficio di gabinetto di vari sindaci e luogo in cui  Garibaldi dichiarò Salemi prima città libera della Sicilia e capitale d’Italia, sia pure per appena un giorno.

La cifra disponibile ai lavori è pari a 1 milione e 630 mila euro e fa parte della cifra inizialmente stanziata dal Provveditorato Interregionale delle Opere Pubbliche,  per i lavori di urbanizzazione primaria per l’insediamento residenziale nell’area Vignagrande progetto poi abbandonato per una serie di difficoltà tecniche.

La somma, fu quindi destinata, qualche anno fa, dai Commissari prefettizi al completamento dei restauri del Palazzo Municipale e al restauro del Convento dei Riformati per un totale di circa 4 milioni e 80 mila euro

All’insediamento dell’attuale amministrazione, guidata dal sindaco Venuti, la somma era in perenzione. Non essendo stata riscossa, infatti stava per finire iscritta tra le passività del conto del patrimonio dello Stato con rischio di  cancellazione dal bilancio dell’importo dovuto.

L’Amministrazione comunale recuperata la somma, e dopo una serie di incontri con i progettisti e altri addetti ai lavori ha dato vita ad un progetto esecutivo di completamento dei lavori di restauro, ripristino ed arredamento del Palazzo.

Dopo  ripetute vicissitudini negative che hanno interessato svariati anni fa, l’esecuzione dei lavori, ha quindi dato attuazione con urgenza, alle procedure per il completamento dell’edificio, sia al suo interno che nella parte esterna (pavimentazioni, intonaci, fornitura e collocazione degli infissi, realizzazione degli impianti elettrico, idrico, antincendio, di climatizzazione)

I criteri di aggiudicazione si basano sull’offerta economicamente più vantaggiosa.

Il Bando e il Disciplinare di gara sono visionabili al Comune di Salemi – III Settore Lavori Pubblici nelle ore antimeridiane dei giorni feriali, escluso il sabato, durante l’orario di ricevimento del pubblico (dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00). Il predetto bando ed il relativo disciplinare nonché tutti gli elaborati progettuali sono altresì disponibili sul sito internet www.salemi.gov.it. Bando di gara e disciplinare sono, inoltre, pubblicati sul predetto sito (www. salemi.gov.it) alla Sezione “Albo Pretorio on line” per la pubblicazione “on line”.

Il termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione è il 21.06.2017.

Commenta qui: