PartannaLive.it


Trapani, Savona sulla vicenda Fazio-D’Alì: “Giorno triste per la città”

Trapani, Savona sulla vicenda Fazio-D’Alì: “Giorno triste per la città”
19 maggio
14:21 2017

TRAPANI. Dopo il soggiorno obbligato per il senatore di Forza Italia Tonino D’Alì avvenuto ieri, scattano oggi gli arresti domiciliari per il deputato regionale Girolamo Fazio, candidato a sindaco di Trapani e per il funzionario della Regione Siciliana Giuseppe Montalto, segretario particolare dell’assessore alle infrastrutture Giovanni Pistorio. In carcere l’armatore e presidente del Trapani calcio Ettore Morace. L’operazione riguarda il settore dei trasporti marittimi.

Di seguito il comunicato stampa sulla vicenda del candidato sindaco al comune di Trapani, Piero Savona (nella foto):

E’ un giorno triste per la nostra città, una macchia sulla sua storia. Trapani ha bisogno di normalità e di pacificazione. Dal canto nostro continueremo a portare avanti il nostro lavoro, fatto di programmi concreti, di progetti realizzabili per dare alla nostra città la normalità di cui ha bisogno, un percorso iniziato e portato avanti con continuità da diversi mesi. La scelta dei nostri assessori va già in questa direzione, avendo designato persone di alta qualità professionale e morale”.

Il candidato sindaco di Trapani Piero Savona commenta così le vicende giudiziarie che hanno coinvolto negli ultimi due giorni i candidati a primo cittadino Girolamo Fazio e Antonio D’Alì.

Prendiamo atto delle attività delle forze dell’ordine e della magistratura, convinti sempre che l’affermazione della legalità sia priorità”.

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE