PartannaLive.it


Calatafimi, un arresto per furto aggravato. L’uomo è ora in carcere

Calatafimi, un arresto per furto aggravato. L’uomo è ora in carcere
26 luglio
12:40 2017

CALATAFIMI SEGESTA. È stato arrestato per furto aggravato. Giacomo Figarotta, 40 enne di Palermo è stato arrestato su ordine della Corte d’Appello di Palermo e del Tribunale di Sorveglianza di Trapani. Le manette sono scattate da parte dei Carabinieri della stazione di Calatafimi – Segesta diretti dal Maresciallo Giuseppe De Rosa. L’uomo si trovava infatti sul territorio di Calatafimi.

 

Nelle scorse ore inoltre gli uomini del Capitano della Compagnia di Alcamo Giulio Pisani, in uniforme e in abiti civili, hanno passato al setaccio il territorio di competenza con particolare attenzione alle zone balneari, in queste settimane prese d’assalto da migliaia di turisti.

Lungo le principali arterie stradali sono stati istituiti posti di controllo a cura del Radiomobile e delle Stazioni Carabinieri di Castellammare del Golfo, San Vito Lo Capo e Custonaci. Durante i controlli del Carabinieri, finalizzati anche all’individuazione dei guidatori in stato di ebbrezza alcolica attraverso l’etilometro, sono stati denunciati e ritirate le patenti di guida di R.A. 30enne di Castellammare del Golfo, F.D. 28enne alcamese e D.F. 33enne alcamese.

Nelle stesse ore i militari in abiti civili dell’Aliquota Operativa del Radiomobile di Alcamo sottoponevano a perquisizione personale e domiciliare E.T. 24enne alcamese, già volto noto agli uomini dell’Arma e in stato di detenzione domiciliare.

La perquisizione, finalizzata alla ricerca di stupefacente, si concludeva con il rinvenimento di ben 47 confezioni di sostanza stupefacente del tipo Marijuana oltre a denaro contante e un bilancino di precisione. Il giovane veniva deferito alla Procura di Trapani e sarà processato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE