PartannaLive.it


Santangelo (M5s): chiesta la verità sul caso Regeni al Presidente egiziano Al Sisi

Santangelo (M5s): chiesta la verità sul caso Regeni al Presidente egiziano Al Sisi
14 luglio
21:08 2017

Nei giorni scorsi la Commissione Difesa del Senato si è recata in missione in Egitto. E’ stata la prima visita istituzionale italiana al Cairo della commissione parlamentare, dopo l’omicidio di Giulio Regeni.
Vicepresidente della Commissione è il portavoce del Movimento 5 Stelle Vincenzo Maurizio Santangelo, il quale durante l’incontro ha chiesto personalmente al Presidente Abd al-Fattāḥ  Al Sisi di arrivare nel minor tempo possibile alla verità su questo omicidio.
Nel corso della missione, al centro dei temi trattati oltre al caso Regeni, la crisi libica e quello dei flussi migratori.
Il senatore Santangelo sulla vicenda Regeni ha detto: “Fino ad oggi non c’è una verità: è stato uno sforzo che non equivale al cento per cento. Bisogna trovare i colpevoli dell’omicidio di Giulio Regeni. E’
chiaro che dal punto dei rapporti tra i due paesi la rappresentanza “diplomatica” serve per facilitare questo dialogo ma è pur chiaro che non si può andare oltre: sono passati quasi due anni da quell’omicidio. Credo che sia un tempo limite che ormai è quasi scaduto. Infine – ha aggiunto il portavoce M5S Santangelo – molto si potrà fare se si avrà, la capacità dei paesi di superare affrontare le sfide geopolitiche attuali, avendo la volontà di sviluppare i rapporti soprattutto quando i rapporti bilaterali, sono a favore degli interessi dei popoli e degli interessi supremi dei paesi”.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE