PartannaLive.it


Rosanna Sanfilippo a “La notte dei poeti” alla riserva dello Zingaro. I suoi versi contro l’impietoso incendio

Rosanna Sanfilippo a “La notte dei poeti” alla riserva dello Zingaro. I suoi versi contro l’impietoso incendio
22 agosto
18:02 2017

SALEMI. Si è tenuta il 18 agosto la VI edizione della Notte Dei Poeti, la serata all’insegna della poesia, dello spettacolo e della musica organizzata dal Centro culturale “Peppino Caleca”. Uno scenario unico quello in cui si è immersa la manifestazione che si è svolta all’ingresso della riserva orientata dello Zingaro. Lì, all’imbocco della galleria, scavata nella roccia, ha preso il via una serata di alto livello culturale, pregna di alta poesia e di splendide canzoni. Gli artisti partecipanti sono stati poeti, provenienti dalle province di Palermo e Trapani, nonché musicisti e cantanti di grosso spessore che hanno conferito alla manifestazione una grande levatura.

A prendervi parte varie associazioni provenienti da varie province fra le quali i poeti di “Verso” Sikania” di Salemi coordinata da Rosanna Sanfilippo, l’associazione “Jo’” di Buseto Palizzolo presieduta da Alberto Criscenti, e poi ancora “ Poeti nella società” di Trapani diretta da Gino Adamo, il Gruppo poetico San Michele e tanti altri. Ospiti d’onore della serata il poeta italo-americano Nino Provenzano e l’attore di fiction Michele Baladucco. Ad accompagnare la serata le suggestive note di violino del maestro Camillo  Di Liberti e della chitarra del maestro Giovanni Sonoli e la suadente voce di Roberta Maimone.

A spezzare quel tripudio di suoni e colori, l’immagine dello zingaro inaridito dalle fiamme. Una montagna nera, immagine forte e triste che ha colpito la sensibilità della poetessa Rosanna Sanfilippo, che ha scritto nell’immediato dei versi in sostituzione della prosa preparata per la serata.

ZINGARO: nera/ s’alza una nube/ presagio di sventura/dalla montagna vessata!/

Fiamme si rincorrono/ in sinistro crepitio/ riducendo in cenere/ la natura/

Torce viventi / gli alberi si piegano/ al dolore inaspettato/.

 La luna/ incredula / osserva quello scempio / e punta il dito / contro l’ uomo sciagurato/ confidando quel nome/ ad una stella cadente/ affinché  lo urli/ per il creato.  

Un plauso a Rosanna Sanflippo per il suo inesauribile interesse per la sfera culturale e sociale, per le sue potenzialità che arricchiscono il nostro territorio di bellezza ed emozione e per la sua instancabile voglia di diffondere, con le sue testimonianze e le sue iniziative, la cultura della sua città, Salemi, ricca di storia e di tradizioni secolari.

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE