PartannaLive.it


A.A.A. Cercasi gestore per il campo sportivo di Gibellina “G. Fontana”

A.A.A. Cercasi gestore per il campo sportivo di Gibellina “G. Fontana”
29 settembre
19:11 2017

Il Comune di Gibellina, tramite apposita delibera, ha comunicato l’avvio di una selezione, per l’individuazione di soggetti a cui affidare, tramite una concessione, la gestione per tre anni, del campo sportivo “Campo di Calcio G.Fontana”, inserendolo all’interno di quelle misure (come troviamo scritto, testualmente, all’interno del documento) «finalizzate alla salvaguardia e alla valorizzazione del patrimonio comunale». In pratica l’amministrazione, probabilmente, non potendo far fronte a tutte le spese relative alla manutenzione e gestione della struttura, per evitarne il completo “disfacimento”, ha optato per questa decisione; dato anche l’imminente riavvio (il prossimo 8 ottobre), del campionato dilettantistico di calcio, che vede quest’anno il Gibellina, “militare” in prima categoria.

I soggetti che possono presentare l’istanza sono: le cooperative giovanili; gli enti o società di servizio o sportive, senza scopo di lucro, legalmente riconosciute; e le imprese ordinarie iscritte alla Camera di Commercio. Naturalmente le imprese o le associazioni interessate non devono trovarsi in nessuna delle situazioni che comportino: il divieto a contrarre con la Pubblica Amministrazione; non devono aver rinunciato, negli ultimi tre anni, alla gestione di strutture o beni di enti pubblici; ed infine, non devono ostacolare le vigenti disposizioni antimafia. La domanda di partecipazione, che dovrà contenere al suo interno tutta la necessaria documentazione, che è possibile trovare dettagliatamente, all’interno del sito internet del Comune, nella sezione albo pretorio, dovrà essere redatta in carta semplice, firmata da un responsabile legale, in busta chiusa, sigillata e consegnata tramite posta, o a mano, all’ Ufficio protocollo del Comune. Quello che bisogna sottolineare è che nel momento in cui verrà individuato il “concessionario”, quest’ultimo si assumerà tutte le responsabilità, dagli obblighi assicurativi, a quelli legati alla manutenzione di tutta la struttura, dal campo di calcio, che dovrà essere curato con un rullo almeno due volte all’anno; a quella degli spogliatoi, dei bagni, fino alla rete idrica ed elettrica. Il Comune è quindi completamente dispensato da ogni tipo di onere.

Valentina Mirto

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE