Campobello, la testimonianza del prete sotto scorta Don Antonio Coluccia

CAMPOBELLO. S’intitola “Oltre la comunità: esperienze a confronto” il convegno promosso dall’associazione La Svolta per la Rinascita di Campobello con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, che si terrà domenica 24 settembre, alle ore 10, nei locali del centro di recupero in via V. Emanuele.

L’incontro, che sarà moderato dalla dott.ssa Doriana Licata, vedrà la partecipazione straordinaria di don Antonio Coluccia, il giovane sacerdote originario del Salento più volte minacciato di morte e oggi sottoposto a provvedimento di protezione. Il prete, che ha trasformato la villa confiscata a un boss della Banda della Magliana in un centro d’accoglienza alle porte di Roma, porterà la sua testimonianza in qualità di fondatore dell’Opera Don Giustino onlus. Il convegno vedrà inoltre l’intervento autorevole della dott.ssa Valeria Grasso, delegata per i rapporti istituzionali del Ministero della Salute.

A portare i saluti dell’Amministrazione comunale sarà il sindaco Giuseppe Castiglione.

Interverranno, inoltre, l’assessore regionale alla Salute on. Baldo Gucciardi, il Prefetto di Trapani Darco Pellos, il prof. Girolamo Lo Verso, docente di Psicoterapia e Psicologia del fenomeno mafioso all’Università degli Studi di Palermo, l’arciprete don Nicola Patti, Salvatore Inguì di Libera, il dr. Guido Faillace, coordinatore regionale dei SERT e il dr. Giuseppe Stallone, psichiatra e criminologo.

 

Commenta qui: