PartannaLive.it


Cuore e Fiamma: Busiate alla Trapanese

Cuore e Fiamma: Busiate alla Trapanese
14 settembre
10:49 2017

Piatto tipico della città falcata, le busiate alla trapanese sono quanto di più semplice, ma straordinariamente appetitoso, si possa gustare nelle case e nei ristoranti tipici del luogo. Sembra che furono i  marinai genovesi attraccati al porto di Trapani a far conoscere il loro tipico pesto verde agli abitanti della zona che, però, decisero di rielaborarlo e arricchirlo con ingredienti comunemente usati nel luogo: pomodori rossi, mandorle e ricotta salata.

Le busiate sono il formato maggiormente usato per questa ricetta, ma in verità ogni pasta lunga si adatta alla robustezza di questo sugo: ciò che conta è la gestualità dell’arrotolare con forchetta e cucchiaio la pasta annegata in questo mare di bontà.

Le massaie trapanesi, inoltre, arricchiscono questa ricetta con una dadolata di patate o melenzane fritte che sicuramente esaltano non solo il gusto,ma sopratutto la sicilianità della pietanza.

Piatto povero per eccellenza, oggi è possibile gustarlo in ogni osteria, ristorantino o tarvenetta del centro storico di Trapani e sembra sia molto gradito e ricercato dalle migliaia di turisti che arrivano da tutte le parti del mondo a godere della bellezza di questa città tra due mari.

Le busiate alla trapanese rievocano immagini bucoliche e profumi mediterranei e per tale motivo sono considerate, per eccellenza, il cibo di convivio delle scampagnate siciliane, quel piatto che proprio non può mancare.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 400 GR DI BUSIATE FRESCHE
  • 400 GR DI POMODORO ROSSO MATURO
  • 50 GR DI MANDORLE TOSTATE PELATE
  • 4 SPICCHI D’AGLIO
  • 80 GR DI PECORINO
  • BASILICO
  • OLIO, SALE E PEPE

PROCEDIMENTO:

Pelate l’aglio e pestatelo in un mortaio insieme al basilico, alle mandorle e un po d’olio. Una volta raggiunta una consistenza finemente granulosa, trasferite il composto in una ciotola aggiungendo il pecorino. In un tegame portate a bollore dell’acqua, spegnete la fiamma e immergetevi per alcuni minuti i pomodori maturi sui quali precedentemente avrete inciso una croce in modo, così, da facilitarne la spellatura. Spellateli, privateli dei semi e pestateli nel mortaio.  Versate il pesto di pomodoro ottenuto nella ciotola insieme agli altri ingredienti aggiungendo sale, pepe e olio a vostro gusto.

Cuocete e scolate al dente le busiate e versatele nella ciotola col vostro pesto amalgamando bene. Servite con un’ulteriore spolverata di pecorino e mandorle tritate.

BUON APPETITO!

 

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE