Gli auguri del Sindaco Catania per l’inizio del nuovo anno scolastico

PARTANNA. Riceviamo e pubblichiamo il messaggio d’augurio che il sindaco Nicolò Catania, unitamente all’Amministrazione Comunale, rivolge a dirigenti scolastici, personale docente e non, alunni e famiglie, per l’inizio del nuovo anno scolastico 2017/2018:

Carissimi, 

l’arrivo di Settembre ci ricorda che è giunto il momento di tornare fra i banchi di scuola. Ogni inizio è sempre una nuova avventura ed è proprio con lo spirito della novità e della scoperta che occorre ricominciare.

 Ricordo a tutti che la scuola, oggi più che mai, in questa crisi di valori e di sistema, dove non ci sono più certezze, è e rimane tra le poche istituzioni che si possono considerare un punto di riferimento per la nostra società: la scuola è un valore e dà valori, principi di vita.

            E in questa prospettiva che la scuola deve considerarsi come il cuore pulsante della nostra società perché è la culla dei nostri futuri cittadini, delle nostre future menti.

            Buon anno scolastico ai Dirigenti Scolastici che, quotidianamente,  sono impegnati ad affrontare gli innumerevoli problemi e le tante  difficoltà in cui versa la scuola di oggi.

          Un particolare ringraziamento e un augurio di buon lavoro al personale non docente, anello insostituibile e prezioso della catena chiamata Scuola .

           A voi cari alunni, auguriamo un percorso scolastico proficuo, che vi possa arricchire ogni giorno di qualcosa in più .Siate curiosi e ricercate sempre il gusto del bello,  perché è così che si affina il pensiero. 

            Leggete! Leggete tanto, leggete tutto! Dai fumetti ai libri più diversi, perché dalla lettura scaturisce la curiosità, la fantasia,  l’amore per il sapere, la creatività.

Diceva Rodari : “Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo”.

Chi impara a studiare impara ad amare, a nutrire interesse per qualcosa o per qualcuno: Amare è una condotta della persona, che si impara anche e soprattutto  a scuola.

           Senza volervi fare discorsi formali, pieni di paroloni, vogliamo esortarvi, semplicemente, a vedere nella scuola l’ambiente idoneo per la vostra crescita, un ambiente protettivo che vi accompagni nel vostro futuro.

Pertanto, Amate la scuola, Amate la vita.

          Siate leali fra di voi compagni e soprattutto siatelo con voi stessi,  perché è la vostra vita che si forgia fra i banchi di scuola .

          Siate autonomi nel pensiero, liberate in voi il coraggio del pensiero divergente, il coraggio di distinguervi,  perché è nella libertà e nella conoscenza di se’ che si diventa grandi.

          Non rinunciate mai ai vostri sogni, coltivateli con passione, ma se proprio sono irraggiungibili non prendetelo come un fallimento, ma come una nuova opportunità di rivalutare un percorso.

          A tutto il personale docente va il nostro augurio di un sereno anno scolastico. Voi avete il compito, non sempre facile, di sostenere la motivazione degli alunni e di cercare sempre di rinnovare la curiosità per il sapere,  per il nuovo, per il bello.

          Vi chiediamo di essere garanti del loro percorso educativo e didattico, che possa essere contraddistinto da una vera inclusione, di prestare loro attenzione e ascolto; ci auguriamo che con voi gli studenti possano sentirsi capiti, al sicuro,  ma soprattutto valorizzati, ognuno per la propria diversità.

          Un pensiero e un augurio particolare di un buon anno scolastico vogliamo dedicarlo a tutti i docenti,  nostri Concittadini e non, che insegnano in altre realtà territoriali che con spirito di sacrificio e tanta abnegazione sono impegnati a sostenere il loro ruolo importantissimo, costretti ad una mobilita quotidiana e ai tanti altri costretti ad esercitare il proprio mandato,  lontani dalla terra natia e dagli affetti familiari.

         Non potevamo mancare, in questa occasione,  di rivolgere un augurio speciale di buon lavoro unitamente ai doverosi complimenti per l’ennesimo prestigioso traguardo professionale raggiunto e ampiamente meritato,  alla nostra autorevole concittadina Melina Bianco, neo Provveditore agli Studi della Provincia di Ragusa, esempio per tutti noi  di  impegno costante, di spirito di abnegazione , competenza, correttezza e grande professionalità, che ci inorgoglisce e ci rende fieri.

         Buon anno scolastico alle famiglie, a voi il compito di vigilare sul percorso dei vostri figli ma non senza un rapporto di collaborazione e apertura verso i professori e la scuola.

         Concorrete insieme all’obiettivo del successo formativo dei vostri figli,  alla loro crescita, al loro diventare cittadini consapevoli e liberi. 

Noi, come Amministrazione, continueremo a garantire tutta la nostra collaborazione cosi come si è fatto in passato: con il dialogo, le porte aperte e il buon senso, nella consapevolezza che è interesse di tutti la crescita e la formazione dei nostri ragazzi.

Riteniamo fondamentale la collaborazione tra scuola, famiglie ed ente locale, poiché abbiamo tutti a cuore lo stesso obiettivo: la crescita di giovani onesti,  pronti ad affrontare la vita con le sue difficoltà per il bene della collettività.

E’ su questi principi che si fonda una società civile che vuole progredire.

Il Sindaco, unitamente all’Amministrazione Comunale, augura buon inizio di anno scolastico a tutti voi!

Il Sindaco

Nicolò Catania

Commenta qui: