PartannaLive.it


Marsala, controlli a tappeto dei Carabinieri. Cinque denunciati

Marsala, controlli a tappeto dei Carabinieri. Cinque denunciati
05 ottobre
14:47 2017

Cinque denunciati, di cui tre minorenni, è il bilancio dell’intensificazione dei controlli del territorio posti in essere dai Carabinieri della Compagnia di Marsala.

Nello specifico, nella mattinata di mercoledì 4 ottobre, i Carabinieri della Stazione di Petrosino, diretta dal Luogotenente Andrea D’Incerto, hanno denunciato un giovane nordafricano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Giunti in una comunità per minori stranieri accompagnati a causa di una violenta lite tra ospiti, i militari hanno notato l’atteggiamento visibilmente nervoso di un giovane  presente sul posto. Alla vista dei Carabinieri, G. J. Classe ’99, originario del Gambia, assumeva un comportamento agitato e preoccupato, tanto da insospettire la pattuglia. Infatti, a seguito di un controllo più approfondito, i Carabinieri hanno rinvenuto 23 dosi di Marijuana già preconfezionate e pronte per essere immesse nel mercato degli stupefacenti della città lylibetana. Oltre alle dosi in questione, il giovane nascondeva all’interno del suo marsupio, ulteriore materiale da utilizzare verosimilmente  per il confezionamento di altro stupefacente.

Condotto immediatamente presso gli Uffici del Comando Stazione Carabinieri di Petrosino, G. J. è stato deferito in stato di libertà per detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti e momentaneamente affidato alla responsabile della comunità per minori accompagnati.

Inoltre, l’intensificazione dei controlli ha permesso altresì di individuare e deferire in stato di libertà altri quattro soggetti di cui due minori: Z.M.B. e G.M., minorenni marsalesi, trovati in possesso di un ciclomotore rubato e per questo denunciati per ricettazione.Stessa sorte per G.F., marsalese classe’73 , a cui è stata anche contestata la sanzione amministrativa per aver condotto un mezzo rubato senza patente. Infine, O.M. di Ercolano, classe ‘87, per furto aggravato avvenuto presso il Conad Superstore di Petrosino.

A conclusione dell’attività di controllo, finalizzata a prevenire e reprime la commissione di reati contro la persona ed il patrimonio, sono stati sequestrati sei autoveicoli e elevate ben 20 contravvenzioni per la violazione del Codice della strada.

Comunicato stampa

Comando Provinciale Carabinieri di Trapani

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE