PartannaLive.it


Castelvetrano: Casa di Riposo Tommaso Lucentini condannata a pagare i dipendenti

Castelvetrano: Casa di Riposo Tommaso Lucentini condannata a pagare i dipendenti
17 novembre
17:17 2017

CASTELVETRANO. La Casa di Riposo Tommaso Lucentini è stata condannata dal tribunale di Marsala al pagamento delle retribuzioni in favore di alcuni dipendenti che avevano prestato il loro servizio presso la casa di cura. Due dipendenti, stanche dell’attesa e dei ritardi, si sono rivolte all’avv. Francesco Salvo, per ottenere le dovute retribuzioni degli anni 2012-2013, paghe che la casa di cura si era rifiutata di pagare. Già nel 2015, il salemitano Salvo aveva ottenuto il parere positivo del giudice, cercando di ottenere la somma di 15 mila euro ciascuno. Non avendo nelle proprie casse tale cifra, erano cominciati i problemi, non solo per le due donne, ma anche per altri colleghi che aveva prestato servizio nella clinica. L’avvocato Salvo, a questo punto ha eseguito una serie di pignoramenti presso terzi, fra cui il Comune di Castelvetrano, il quale aveva delle somme disponibili da destinare agli indigenti. Anche il suddetto Comune, inizialmente, si era rifiutato di erogare tale somma, ma per evitare nuovi procedimenti esecutivi, dato che è attualmente guidato da una commissione prefettizia, ha deciso di procedere al versamento della somma ivi citata. Una situazione simile sembra delinearsi a Salemi, con l’IPAB San Gaetano, anche se qui, come afferma Salvo, la situazione sembra meno grave rispetto a Castelvetrano, in quanto la struttura si è mostrata disponibile nei confronti dei sei dipendenti che avevano iniziato delle azioni legali per recuperare gli stipendi non pagati.
Una situazione drammatica quella delle Ipab che investe l’intera Regione. Le strutture che non sono altro che enti di diritto pubblico, molti dei quali costituiti con patrimoni privati o da enti di ispirazione religiosa, vissute grazie al finanziamenti regionali dietro i quali molti sono i lati oscuri.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE