PartannaLive.it


Partanna, sei cittadini chiamati a svolgere il servizio civico a scuola

Partanna, sei cittadini chiamati a svolgere il servizio civico a scuola
13 novembre
16:03 2017

PARTANNA. Per venire incontro alle esigenze delle scuola, il Comune di Partanna ha ammesso sei cittadini disoccupati a svolgere l’attività di servizio civico all’interno degli istituti scolastici. La manovra, così come previsto dal “regolamento comunale dei servizi socio-assistenziali” da la possibilità di rafforzare l’assistenza di base agli alunni disabili, richiesta oltretutto formulata a luglio dallo stesso Istituto Comprensivo ”Rita Levi Montalcini” di Partanna. Le persone ammesse ad usufruire dell’assegno per Servizio Civico ( e che quindi che svolgeranno tale incarico) sono state segnalate dal settore competente, e si trovano in uno stato di disoccupazione involontaria che le ha spinte a presentare una istanza di contributo. D. G. R.; M. L.; M. A.; C. A.; M. E. A.; V. Y.; svolgeranno tale attività per la durata di tre mesi, per 50 ore mensili. La prestazione di servizio di volontariato, che si costituisce con la presente convenzione, non dà luogo a nessun rapporto di pubblico impiego con il Comune di Partanna. In tal modo l’erogazione del contributo, pari a 260 euro mensili, non è fine a se stessa ma permette di “migliorare le competenze, potenziare le capacità e favorire l’occupabilità dei soggetti coinvolti; fornire loro gli strumenti per fronteggiare il disagio, rinsaldare i legami sociali e riconquistare gradualmente il benessere e l’autonomia”.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE