PartannaLive.it


Patentino: Cia di Trapani, agricoltori attenti alle truffe

Patentino: Cia di Trapani, agricoltori attenti alle truffe
06 marzo
13:25 2013

La Confederazione italiana agricoltori di Trapani, garante degli interessi della categoria, si sente in dovere di fare chiarezza, circa l’obbligo da parte degli agricoltori  in possesso del patentino per l’utilizzo dei trattori.
In questi giorni, comunica Pino Aleo, Presidente provinciale della Cia, i produttori agricoli si vedono bersagliati da svariate proposte che li invitano ad affrettarsi a iscriversi a corsi (per un costo che varia da un minimo di 70 euro fino a un massimo di 200 euro) per il conseguimento del “fantomatico” patentino.
La Cia di Trapani precisa:

1) I soggetti che devono affrettarsi a partecipare al suddetto corso, sono solo i nuovi trattoristi, in altre parole coloro i quali non possono dimostrare di avere un’esperienza precedente di utilizzo del mezzo di almeno due anni.

2) Gli agricoltori (così come indicato dall’accordo Stato-Regioni, pubblicato sulla G.U. n.60 del 12 marzo 2012 all’articolo 9 punto 4) che sono in possesso di esperienza documentata almeno pari a due anni, sono soggetti a frequentare solo dei moduli pratici della durata complessiva di quattro ore da effettuarsi entro cinque anni dalla pubblicazione del medesimo accordo, pertanto entro il 12 marzo del 2017.

E’ bene precisare, sostiene il Presidente della Cia di Trapani Pino Aleo che a oggi non sono ancora del tutto chiare le regole con le quali si potrà dimostrare l’esperienza di due o più anni nell’utilizzo del trattore. I possibili strumenti potrebbero essere individuati nei contratti di lavoro dai quali si evince la qualifica di trattorista o per i lavoratori autonomi la dichiarazione del consumo di carburante, libretto Uma.
La Cia di Trapani, in merito, ha inviato una richiesta ufficiale ai Ministeri competenti nella quale si chiede di considerare l’autocertificazione, lo strumento con il quale l’imprenditore agricolo potrà dimostrare la propria esperienza dell’utilizzo del trattore e, richiede altresì richiesto di prorogare l’entrata in vigore dell’accordo dal 12 marzo 2013 al 12 settembre 2013.
Vista la mancanza di chiarezza, la Cia invita tutti gli agricoltori e gli operatori del settore a richiedere ulteriori informazioni presso le nostre sedi prima di iscriversi  a qualunque corso, tra l’altro si precisa che potrebbero esserci soggetti non abilitati al rilascio dell’attestato.

 Erice, 4 marzo 2013
Giuseppe Aleo

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE