PartannaLive.it


Castelvetrano: domani sarà approvata la costituzione dell’Area di Raccolta Ottimale

Castelvetrano: domani sarà approvata la costituzione dell’Area di Raccolta Ottimale
04 giugno
18:01 2013

La delibera verrà proposta al Consiglio Comunale per la definitiva approvazione dell’ARO che permetterà di uscire dall’ATO

Il Sindacsindaco erranteo della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, rende noto che  ha dato mandato agli uffici tecnici di predisporre la delibera di approvazione  della  A.R.O., ai sensi dell’art. 5 comma 2-ter della Legge Regionale n° 9 del 08/04/2010, come modificata ed integrata dalla legge regionale del 09 gennaio 2013, l’Area di Raccolta Ottimale nell’ambito delle SRR, coincidente con la delimitazione territoriale del solo Comune di Castelvetrano.
Dal prossimo mese di ottobre gli Ambiti territoriali cesseranno di esistere e il Comune di Castelvetrano si occuperà direttamente della gestione dei rifiuti; infatti, le recenti modifiche normative consentiranno ai comuni di gestire in proprio, attraverso l’indizione di gare d’appalto, molti servizi a società private che potranno così garantire livelli di professionalità superiore ed un migliore servizio di pulizia del territorio
che oggi certamente non raggiunge livelli soddisfacenti. La costituzione dell’ARO sarà finalizzata alla redazione del piano d’intervento per l’organizzazione del servizio di spazzamento, di raccolta e trasporto sul territorio ed il successivo affidamento del servizio secondo le modalità previste dalla direttiva regionale. “Finalmente pare si chiuda il sipario sulla vicenda delle ATO. La scelta compiuta sono certo che garantirà standard di pulizia ottimali a costi inferiori con un rapporto di vera terzietà dell’Ente rispetto alla società privata che si aggiudicherà l’appalto“.
La delibera di costituzione delle ARO sarà proposta al Consiglio Comunale per la definitiva approvazione.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE