PartannaLive.it


Partanna: l’associazione “Belice Valle” ringrazia tutti per la riuscita di TipicueArte

Partanna: l’associazione “Belice Valle” ringrazia tutti per la riuscita di TipicueArte
17 luglio
10:46 2013

Belice Valle

L’Ass. Belice Valle. Da sinistra: Piero Clemenza, Massimo Trinceri, Mimmo Guzzo, Salvatore Casciotta, Dario Leone, Rosalia Teri e Valentina Caronna.

Sabato 13 e domenica 14 luglio si è svolta a Partanna la manifestazione “TipicuèArte” con la prima sagra della cipolla rossa di Partanna.  La manifestazione, patrocinata dal Comune di Partanna, è stata organizzata dall’Associazione “Belice Valle” in collaborazione con l’Associazione “RicercArte” di Alcamo.
L’evento ha riscosso notevole successo e ampia partecipazione con presenze provenienti da tutta la Sicilia. All’arte, filo conduttore di tutto l’evento, è stata affiancata una fiera di prodotti tipici con particolare riguardo alla cipolla rossa, fiore all’occhiello dell’agricoltura partannese.
Particolarmente suggestive sono state le installazioni delle opere d’arte di alcuni artisti dell’Associazione RicercArte all’interno del giardino del castello Grifeo e della corte, in quest’ultima nella giornata conclusiva è stata installata l’opera collettiva di circa duecento artisti provenienti da tutta Italia che hanno creato l’opera in Piazza Falcone e Borsellino, nelle due giornate, davanti agli occhi del pubblico. L’opera, costituita da varie lettere in MDF decorate o dipinte, una volta assemblata ha restituito il testo del Nabucco di Giuseppe Verdi ed è stata esposta nella corte del castello col sottofondo musicale della stessa opera verdiana. Le lettere sono state poi messe in vendita al fine di dare il ricavato in beneficienza. L’obiettivo dichiarato è stato quello di portare l’arte fuori dai musei.
A fare da cornice all’evento, una notte bianca, con negozi aperti fino a tardi e la prima sagra della cipolla rossa di Partanna che ha coinvolto bar e ristoranti nella ricerca del piatto originale da proporre, con la cipolla rossa a fare da protagonista ed una serie di spettacoli musicali, danze e animazioni di vario genere.
L’evento, svolto a costo minimo, costituisce una testimonianza di un gruppo di giovani partannesi, di quello che si può fare per la propria città senza chiedersi invece cosa la propria città possa fare per loro.
La manifestazione è stata finanziata da tutti i cittadini tramite l’acquisto di uno o più biglietti per la partecipazione ad una lotteria, anch’essa a cura dell’ Associazione Belice Valle, che ha visto l’estrazione di un’automobile, un tablet ed un percorso benessere. Il Comune di Partanna ha partecipato con un contributo di mille euro.
L’Associazione Belice Valle, costituita da Valentina Caronna, Salvatore Casciotta, Piero Clemenza, Mimmo Guzzo, Dario Leone, Rosalia Teri e dal presidente Massimo Trinceri, ringrazia, per l’impegno alla buona riuscita della manifestazione, oltre all’ Associazione RicercArte, l’AVIS, il PAM, il Comune di Partanna e l’Amministrazione Comunale tutta, il Corpo di Polizia Municipale, il personale comunale coinvolto,  la Scuola E. De Amicis, l’Associazione Misericordia, Radio MVM, i commercianti e tutti i cittadini che in un modo o nell’altro hanno partecipato all’evento.

Ufficio Stampa Ass. Belice Valle

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE