PartannaLive.it


Atti intimidatori alla Procura di Trapani, solidarietà dal portavoce M5S al Senato Vincenzo Santangelo

Atti intimidatori alla Procura di Trapani, solidarietà dal portavoce M5S al Senato Vincenzo Santangelo
22 novembre
16:44 2013
Di seguito trasmettiamo il comunicato stampa di Vincenzo Santangelo, Portavoce M5S al Senato.

santangelo

Esprimo la mia solidarietà e la mia vicinanza, congiuntamente al mio collega Luigi Gaetti,  vicepresidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali  anche straniere,  per i gravi atti intimidatori di cui è stata oggetto in questi giorni, ed ancora una volta, la Procura di Trapani. Abbiamo incontrato il Procuratore, Marcello Viola, l’8 Novembre scorso in Procura a Trapani proprio per discutere  della grave situazione venutasi a creare in seguito ad alcune indagini avviate dalla stessa Procura.

Questi sono giorni difficili per i magistrati che combattono i fenomeni criminali mafiosi in ogni parte d’Italia. Per questo motivo lunedì, in  sede di Commissione parlamentare, il collega Gaetti porterà all’attenzione degli altri colleghi quanto sta accadendo a Trapani.

Mi auguro che la società civile trapanese sappia dare un bel segnale, così come è accaduto per la manifestazione di Palermo a sostegno del
Pm antimafia Nino Di Matteo. Dobbiamo stare vicini a tutti i magistrati che stanno in frontiera per combattere il cancro mafioso che toglie ossigeno a questa nostra bella ma sciagurata terra, la Sicilia.

Ricordo, a questo proposito,  le parole di Falcone affinché servano da monito a tutti:  “Si muore generalmente perché si è soli o perché si è entrati in un gioco troppo grande. Si muore spesso perché non si dispone delle necessarie alleanze, perché si è privi di sostegno. In Sicilia la mafia colpisce i servitori dello Stato che lo Stato non è riuscito a proteggere”.

 

Vincenzo Maurizio Santangelo
Portavoce 5 stelle Senato

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE