PartannaLive.it


Pietro Amorosia eletto nuovo Segretario generale del Libero Consorzio Comunale di Trapani

Pietro Amorosia eletto nuovo Segretario generale del Libero Consorzio Comunale di Trapani
01 luglio
16:59 2014

pietro amorosiaIl dott. Pietro Nicola Amorosia (nella foto), nato a Milazzo 46 anni fa ma residente da tempo ad Agrigento, laureato in giurisprudenza con abilitazione alla professione di avvocato, iscritto alla fascia professionale “A” dell’albo nazionale dei Segretari comunali e provinciali, è da oggi il nuovo Segretario generale titolare del Libero Consorzio Comunale di Trapani.

L’insediamento del Dott. Amorosia nel suo nuovo incarico è avvenuto nella tarda mattinata alla presenza del Commissario Straordinario dell’Ente, avv. Antonio Ingroia, e del Vice Segretario Generale, avv. Diego Maggio.

Di tutto rispetto il curriculum professionale del neo Segretario Generale che ha svolto il suo primo incarico di segretario-direttore generale, nel 1997, presso il Comune di Gairo (NU). Successivamente ha prestato servizio, nella stessa qualità di segretario-direttore generale, anche nei Comuni di Bari Sardo, Camastra, Vallelunga Pratameno, Sommatino, Butera, Raffadali, Serradifalco, Delia, Campofranco, Mazzarino, Ravanusa, Realmonte e, in ultimo, è stato titolare della sede convenzionata di Favara-Siculiana (AG).

Da segnalare ancora che, fra l’altro, ha frequentato vari master e corsi di perfezionamento e aggiornamento indetti dal Ministero dell’Interno (Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno) e dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale (SSPAL) su materie inerenti il governo dell’ente locale eD i sistemi di valutazione, l’organizzazione amministrativa, la gestione delle risorse umane nella Pubblica Amministrazione ed il controllo di gestione.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE