PartannaLive.it


Trapani: sancito ufficialmente il Patto Federativo tra PSI e PD

Trapani: sancito ufficialmente il Patto Federativo tra PSI e PD
29 agosto
10:28 2014

Patto federativo

Ieri mattina, nei locali di Trapani del PD, si sono incontrate le delegazioni provinciali del Partito Democratico e del Partito Socialista Italiano composte, rispettivamente, dal segretario Marco Campagna, dal presidente dell’assemblea Christian Emmola, dall’on. Baldo Gucciardi, dalla segretaria provinciale PSI Vita Barbera, dalla vice segretaria Cathy Marino, dalla coordinatrice regionale donne socialiste Daniela Virgilio e dall’onorevole Nino Oddo.

Obiettivo dell’incontro quello di iniziare un cammino politico condiviso che conduce le due formazioni, che fanno già parte della stessa famiglia del Partito Socialista Europeo, a stipulare un patto federativo provinciale.

Verrà avviato così nei territori comunali un confronto politico programmatico per raccogliere insieme le sfide nelle prossime tornate amministrative, così come nelle altre realtà territoriali si inizierà a collaborare sinergicamente per centrare quegli obiettivi che possano portare le migliori risposte ai bisogni delle comunità dove si amministra; laddove si esercita il ruolo di opposizione, condurre insieme le battaglie di minoranza riformiste.

“Insieme a Roma, a Bruxelles e alla Regione. Oggi, con la sottoscrizione del patto federativo a livello provinciale,  PD e PSI gettano le basi per dare una svolta nel governo degli enti locali del territorio trapanese – dichiara l’on. Nino Oddo – I due partiti, insieme, costituiscono uno zoccolo duro di centrosinistra che si candida alla guida dei Comuni. I primi appuntamenti elettorali saranno  Marsala e Campobello di Mazara”.

Nel corso dell’incontro è stato stabilito che nelle realtà locali nelle quali, allo stato, PD e PSI hanno posizioni diverse “si dà indicazioni formali alle segreterie comunali di avviare un percorso che possa ricondurre le due formazioni politiche ad individuare soluzioni unitarie per i prossimi appuntamenti elettorali amministrativi”.

Confluire le due forze politiche in un’unica grande forza di centrosinistra è fondamentale anche per portare avanti insieme interventi socio-economici concreti per il  territorio dichiara Daniela Virgilio, referente regionale donne PSI -. Lavoreremo in sinergia per il miglioramento della sanità, ed in particolare per il  potenziamento delle cure oncologiche  e delle attività di supporto psicologico, sia per i malati  sia per le loro famiglie. Guarderemo insieme alla programmazione europea 2014-2020 con nuove idee e rinnovate energie, collaborando nella pianificazione dei progetti che possano attrarre risorse economiche,  da troppo tempo rimaste inutilizzate. Insieme apriremo realmente una finestra sull’Europa”.

PD e PSI ritengono che il patto federativo possa essere l’architrave attorno al quale costruire un’alleanza più ampia che si candida alla guida politica del territorio.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE