PartannaLive.it


Si ripete il successo per il 2° Treno Storico dell’Olio novello del Belice

Si ripete il successo per il 2° Treno Storico dell’Olio novello del Belice
29 ottobre
09:26 2014

Anche quest’anno i duecentocinquanta entusiasti viaggiatori del Treno Storico dell’Olio Novello del Belice (che ha fatto tappa a Salemi e Gibellina) hanno potuto immergersi in un itinerario ricco di emozioni nella Valle del Belice, per approfondirne la conoscenza dei luoghi attraverso delle visite guidate, ma anche per effettuare degustazioni dei prodotti tipici della filiera agro-alimentare.

Nel suggestivo scenario del Castello Normanno di Salemi, che ha ospitato per l’occasione un raffinato spettacolo di canti popolari siciliani, i visitatori hanno potuto apprezzare e acquistare una grande varietà di prodotti tipici.

Di particolare interesse, in una prospettiva storico-culturale, sono state le visite guidate in alcuni musei di Gibellina, in particolare quello della Fondazione Orestiadi e del Belice/EpiCentro della Memoria Viva. Si è data l’opportunità in quel contesto, oltre a ritrovare l’inestimabile patrimonio realizzato da artisti di fama mondiale, come Consagra, Pomodoro e Burri, di ripercorrere quel pezzo di storia d’Italia, pensato ed ispirato nel Belice e promosso, tra gli altri, da Danilo Dolci e Lorenzo Barbera: dalla marcia per la pace e per lo sviluppo della Sicilia Occidentale del ’67, al terremoto del ’68 e alle lotte per la ricostruzione del Belice dei primi anni settanta. I positivi commenti raccolti dalla viva voce dei partecipanti inducono, infine, i vertici del Gal Elimos a ripetere certamente anche nell’edizione del prossimo anno del «Festival Sole d’Autunno. Nel Belice» l’esperienza del Treno Storico.

Il successo dell’iniziativa ha affermato il Sindaco di Salemi, Domenico Venutiè il risultato della sinergia attivata dal Gal Elimos con le amministrazioni locali, le imprese (frantoi e cantine), le Pro-Loco e altre associazioni di promozione locale”.

“Questa seconda edizione del Treno Storico ha sottolineato Alessandro La Grassa organizzatore del festival per il Gal Elimos rappresenta una conferma del percorso di valorizzazione del Belice che vogliamo sostenere come Gal Elimos. Un dato in particolare: se l’anno scorso gli itinerari promossi dal Sole d’Autunno erano stati venduti da una sola Agenzia di Castellammare del Golfo e tre agenzie di Palermo, quest’anno abbiamo avuto richieste da altre dodici agenzie interessate a proporre ai loro clienti le nostre destinazioni. Un segnale da cogliere al volo su cui imposteremo le prossime strategie di promozione turistica del territorio”.

Nel frattempo il festival prosegue con altre iniziative e itinerari, fra cui il Treno Storico degli Elimi, previsto per il 23 Novembre (e non più il 16) nell’ambito del Festival Sole d’Autunno. Questa volta i viaggiatori arriveranno alla Stazione di Segesta per una giornata fra archeologia e prodotti tipici di Calatafimi.

A breve la Fondazione Ferrovie dello Stato (che gestirà direttamente il Treno Storico) fornirà sul suo sito (www.fondazionefs.it) tutte le informazioni necessarie.

Testo integrale

Gal Elimos

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE