PartannaLive.it


Il Lions di Castelvetrano aderisce alla settimana DESS Unesco

Il Lions di Castelvetrano aderisce alla settimana DESS Unesco
25 novembre
13:10 2014

Il Lions di Castelvetrano-Selinunte aderisce alla Settimana dedicata al Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS) che ogni anno si svolge sotto l’egida della Commissione Nazionale Unesco. In coerenza alle indicazioni programmatiche distrettuali e internazionali del Lions e in linea con le attività già affrontate in questi mesi, rivolte ai giovani e incentrate sul tema “Alimentazione, Agricoltura ed Ecosistema”, a partire da oggi (martedì 25 novembre) e sino a sabato (29 novembre), il club castelvetranese di cui è presidente Tommaso la Croce si farà infatti promotore di una serie di service volti a celebrare la campagna Unesco. La prima attività si svolgerà questa mattina (martedì 25 novembre), alle ore 11, nella Scuola Media Statale “Gennaro Pardo”, dove si terrà un convegno sul tema “Prodotti Biologici e genesi degli agrumeti”. Venerdì 28 novembre, sempre alle ore 11, nel Liceo Scientifico “Michele Cipolla” sarà invece affrontato il tema “Lo sviluppo locale e la tutela della Biodiversità”. Relatori in entrambe le attività culturali saranno il dott. Francesco La Croce, consulente nel settore agroalimentare, il dott. Felice Crescente, agronomo dirigente Unità 176 della Condotta Agraria e il dott. Antonino Cappello, dirigente della SOAT di Castelvetrano e funzionario dirigente dell’Assessorato Agricoltura e Foreste della Regione Siciliana. A conclusione della settimana DESS, sabato 29 novembre, a partire dalle ore 09.30 e sino alle 13, il Lions sarà presente in piazza Carlo Tagliavia con un proprio gazebo di rappresentanza insieme a tutte le altre associazioni e istituzioni che hanno collaborato in rete per la realizzazione dell’iniziativa di rilevanza e interesse mondiali.

Antonella Bonsignore  

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE