PartannaLive.it

 ULTIME NOTIZIE

Settimana DESS: Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile

Settimana DESS: Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile
22 novembre
15:24 2014

Il Club Unesco Castelvetrano Selinunte insieme al territorio belicino

Per lo “Sviluppo sostenibile: dalla Terra all’Alimentazione”

Il Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS) 2005-2014 è una grande campagna lanciata dalle Nazioni Unite per sensibilizzare giovani ed adulti di tutto il mondo verso la necessità di un futuro più equo ed armonioso, rispettoso del prossimo e delle risorse del pianeta. Il Club Unesco Castelvetrano Selinunte, sotto l’egida e il coordinamento della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, celebra la decima edizione della Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con le sezioni di Castelvetrano di Legambiente, Soat, Corpo Forestale, Lions Club, De.Co., Confederazione Italiana Agricoltori, Slow Food, Associazione Libera, gli istituti scolastici e i produttori locali. La campagna, che vuole valorizzare il ruolo dell’educazione nella diffusione di valori e competenze orientati ad uno sviluppo sostenibile, è dedicata ai temi, che sin dall’inizio della nostra attività abbiamo sviluppato, del paesaggio, della bellezza, della creatività, dell’agricoltura, del rispetto del territorio, della biodiversità, della salute, della gestione sostenibile delle risorse naturali, della riduzione degli sprechi, dei modelli equi e sostenibili di produzione e consumo, della filiera corta, del chilometro zero, delle tradizioni e dei saperi delle popolazioni, della distribuzione globale delle materie prime e degli alimenti. La ricchezza del nostro paese risiede nella bellezza dell’insieme dei nostri patrimoni, naturali e culturali, racchiusi in modo inscindibile nel nostro paesaggio. L’organizzazione dell’evento è iniziata più di un mese fa, interessando le varie specifiche realtà del territorio belicino e non solo che per l’occasione hanno messo in campo le proprie risorse, al fine di far comprendere, ai cittadini di oggi e di domani, l’importanza della formazione al “progresso ragionevole”. Il dottor Nicolò Miceli, Presidente del Club Unesco belicino, ha voluto, insieme ai propri soci, concludendo l’esperienza delle passate edizioni, coinvolgere, oltre coloro che già reduci dalle passate edizioni hanno aderito all’iniziativa, il Gal Elimos, l’Unione dei Comuni della Valle del Belice, il Polo di Sviluppo Turistico Integrato Pandorathon e gli artisti Umberto Leone ed Ute Pika. La manifestazione sarà l’occasione per condividere competenze, sensibilità, conoscenze e capacità necessarie per salvaguardare il nostro ricco patrimonio culturale e naturale, nonché la nostra salute e le risorse vitali per l’umanità. “L’ambiente e la sostenibilità rappresentano – afferma il dottor Miceli – l’occasione per creare, innovare e produrre bellezza. E’ quindi per noi fondamentale che le nuove generazioni vengano incoraggiate non solo a conservare e tutelare, ma a trarre ispirazione e slancio creativo nel pensare al nuovo, vedere il loro futuro e il loro sviluppo sostenibile”. Per questi motivi, tra il 24 ed il 30 novembre 2014 a Castelvetrano per l’evento “Sviluppo sostenibile: dalla Terra all’Alimentazione”, centinaia di realtà, tra istituzioni, scuole, associazioni, imprese, produttori ed esperti del settore daranno vita, sotto il sostegno del Club Unesco Castelvetrano Selinunte, ad un ricco calendario di eventi in rete, con laboratori formativo/didattici, lezioni didattiche e dimostrazioni pratiche sull’importanza dei prodotti a Km 0 e sulla “Dieta Mediterranea come stile di vita”. Inoltre, sarà dedicata un’escursione alla “Via dei mulini” di Castelvetrano, usufruendo del percorso individuato dal Club Unesco belicino con l’ultima edizione della Battuta Fotografica. La giornata conclusiva si svolgerà sabato 29 Novembre, dalle ore 9,30 alle ore 13,00 nel cuore di Castelvetrano. Un accattivante evento espositivo nel Sistema delle Piazze mostrerà in primo piano i prodotti di eccellenza locali e i loro derivati, allietati da giochi popolari organizzati per i più piccoli. Contemporaneamente al Circolo della Gioventù si svolgerà il convegno “Sviluppo Sostenibile: cosa ci aspetta domani?”. Un incontro che segna la sintesi delle attività svolte in questi anni e l’inizio di una programmazione futura, con illustri relatori e giovani studenti che in rappresentanza delle proprie scuole illustreranno i lavori realizzati. Infine, sabato e domenica, sarà possibile visitare la mostra pittorica e fotografica “Il futuro è qui” all’Auditorium Perosi. Tutti coloro che sono a vario livello impegnati nell’educazione alla sostenibilità sul territorio sono invitati ad aderire promuovendo il proprio futuro, perché come disse Martin Luther King a Washington, il 28 agosto 1963, “Non possiamo procedere da soli, non possiamo voltare le spalle. Io oggi ho un sogno”.

Si allega il programma.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE