PartannaLive.it


Consiglio comunale Alcamo: assestamenti di bilancio… kaputt!

Consiglio comunale Alcamo: assestamenti di bilancio… kaputt!
04 Dicembre
12:03 2014

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di ABC Alcamo bene Comune:

Durante la seduta dell’1 dicembre, il consiglio comunale è stato chiamato ad approvare gli assestamenti di bilancio proposti dall’amministrazione. Assestamenti “sostanziosi”, grazie al recente trasferimento di circa un 1,4 milioni da parte della Regione, una manna dal cielo in un periodo di vacche tanto magre. L’amministrazione ha spalmato questo denaro nei vari capitoli del bilancio secondo una scelta politica propria, non condivisa con tutto il consiglio comunale, men che meno con i consiglieri di ABC, che non sono stati minimamente coinvolti o considerati.

Ma la vera notizia è che i conteggi degli assestamenti portati in votazione dall’amministrazione erano completamente sbagliati. Errori da addebitare ‑ secondo la ragioneria comunale ‑ al software che gestisce i dati ma che, in ogni caso, non avrebbero dovuto impedire la votazione; errori peraltro “scoperti” dai revisori solo lo stesso 1 dicembre e comunicati al consiglio solo alle 19.00, cioè in pieno svolgimento dei lavori, mediante la distribuzione fra i banchi della corrispondenza intercorsa fra revisori e ragioneria solo poche ore prima.

Al consiglio viene dunque chiesto di votare alla cieca, e il consiglio a quel punto si spacca: da un lato la maggioranza, acriticamente disposta a votare qualsiasi cosa, dall’altro lato ABC e alcuni altri consiglieri, che chiedono di sospendere la trattazione e di ritirare il punto per potere correggere gli errori e meglio comprendere le scelte dell’amministrazione. Quelle scelte, ad un primo sguardo, sembravano proprio incarnare i famosi “rivoli” di cui parlavamo in campagna elettorale!

La proposta di sospensione viene bocciata per pochi voti di scarto. Con amarezza e rabbia abbandoniamo i lavori del consiglio per protesta, lasciando da sola l’acritica e sorridente maggioranza insieme alla sua amministrazione che, per inciso, non dice nemmeno una parola in merito. Non essendoci i numeri per far passare il provvedimento in prima convocazione, il consiglio viene rimandato al 2 dicembre, l’indomani; c’è solo da guadagnare un altro gettone di presenza, inoltre i voti necessari per far passare il provvedimento in seconda convocazione sono nettamente inferiori, appena 12.

Anche ai lavori del 2 dicembre, non abbiamo preso parte in segno di protesta, certi che la maggioranza avrebbe rapidamente approvato il punto. Eppure, stavolta è successo l’imprevedibile: i consiglieri di maggioranza sono arrivati in ritardo, solo quando il provvedimento era già stato messo a votazione senza che vi fosse il numero legale. Risultato? Provvedimento non approvato e assestamenti della giunta… kaputt! Pare proprio che quei “rivoli” famosi non potranno scorrere come e dove voleva l’amministrazione! Come faranno adesso?

Testo integrale

ABC Alcamo Bene Comune

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE