PartannaLive.it


Carabinieri: settimana di controlli ad Alcamo, Castellammare e Calatafimi

Carabinieri: settimana di controlli ad Alcamo, Castellammare e Calatafimi
11 febbraio
15:45 2015

Quella appena trascorsa, è stata una settimana di intensi controlli per i militari della Compagnia Carabinieri di Alcamo, diretti dal Capitano Savino Capodivento.La prima giornata di operazioni è scattata mercoledì scorso, nell’ambito del cosiddetto piano Trinacria, un dispositivo attuato per rafforzare la sicurezza sul territorio secondo le disposizioni fornite dal Ministero dell’Interno per poi concludersi nello scorso week-end, con la predisposizione di un servizio straordinario di controllo del territorio svolto d’iniziativa.Nel servizio infrasettimanale, sono state impiegate 9 pattuglie per un totale di 19 uomini, suddivisi tra Alcamo, Castellammare del Golfo e Calatafimi Segesta ed il servizio si è incentrato soprattutto sul controllo delle persone sottoposte agli arresti domiciliari, sul controllo agli esercizi pubblici, dei luoghi di aggregazione più frequentati dai giovani, quali piazze, bar e giardini pubblici, nonché sul controllo dei veicoli in transito, non solo con la finalità di verificare la correttezza delle condotte di guida, ma soprattutto per constatare l’eventuale presenza di persone sospette sul territorio.Durante il trascorso fine settimana invece, i carabinieri, sono stati impegnati durante la notte con un dispositivo costituito da 8 pattuglie per un totale di 16 unità che si sono concentrati in particolare nel territorio alcamese, quello maggiormente frequentato in questo periodo dell’anno, meta prediletta anche dai giovani provenienti dai Comuni limitrofi e durante la serata hanno presidiato piazze, strade, luoghi di aggregazione, al fine di attuare un piano di prevenzione e contrasto dei fenomeni quali il disturbo della quiete pubblica, la guida in stato di ebrezza, lo spaccio ed il consumo delle sostanze stupefacenti, concentrando in particolare l’attenzione sul centro storico, tra la Piazza Ciullo e la Piazza Mercato, Collegio dei Gesuiti, corso IV Aprile e strade limitrofe, dove è più concentrata la presenza di locali pubblici, proprio con l’intento di garantire maggior sicurezza ai cittadini.Con numerosi posti di blocco istituiti in particolare durante le ore notturne, i militari, nel corso delle attività svolte hanno sottoposto a controllo circa 170 persone e 90 veicoli in transito, elevando 15 contravvenzioni al codice della strada. Numerosi i test eseguiti sui conducenti, mediante l’uso dell’etilometro in dotazione per rilevare il tasso alcolemico e accertare una eventuale guida in stato di ebbrezza. In particolare sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria due giovani, A.S. di Calatafimi classe 1981, per guida in stato di ebrezza e A.A. alcamese classe 1981, per guida senza patente.Questo tipo di operazioni, assicurano i Carabinieri, continueranno sistematicamente per prevenire sia il cosiddetto fenomeno delle “Stragi del Sabato Sera”, scoraggiando chi con condotte di guida indisciplinate e pericolose, spesso, causa gravi incidenti stradali e d’altra parte assicurando un occhio vigile sul territorio alcamese e quello dei comuni confinanti, ricadenti nella giurisdizione dalla Compagnia Carabinieri di Alcamo, non solo nei week-end ma anche durante i giorni infrasettimanali, soprattutto per prevenire e reprimere il verificarsi di reati di tipo predatorio, quali i furti e le rapine, sebbene l’analisi dei dati conseguiti complessivamente per l’anno 2014 riferiti a questa tipologia di delitti, grazie alla capillare azione di controllo del territorio svolta da parte dell’Arma dei Carabinieri, abbia riportato un notevole calo rispetto all’anno precedente.Di seguito l’analisi più dettagliata dalla quale si evince un calo dei reati ed un incremento di quelli scoperti e delle persone deferite all’A.G.: 

COMPAGNIA CARABINIERI DI ALCAMO

RAFFRONTO ANNO 2013/2014*

DELITTI DENUNCIATI -8,2%
DELITTI SCOPERTI +21,5%
VARIAZIONE % SCOPERTI/DENUNCIATI +32,4%
ARRESTI +46,5%
PERSONE DENUNCIATE +2,7%
RAPINE Denuciate – 23,5%
Scoperte +16,7%
FURTI Denuciati -2,7%
Scoperti +18,5%
CONTROLLI Soggetti +3,2%
Veicoli +4,9%

*I dati ricomprendono i territori dei Comuni di Alcamo, Castellammare del Golfo, Calatafimi Segesta, Buseto Palizzolo, Custonaci e San Vito lo Capo.

Testo integrale

Compagnia Carabinieri Alcamo

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE