PartannaLive.it


Il Gal Elimos presente a “Fa’ la cosa giusta!” di Milano

Il Gal Elimos presente a “Fa’ la cosa giusta!” di Milano
17 marzo
16:28 2015

Si è svolta a Milano, dal 13 al 15 marzo 2015, la dodicesima edizione di «Fa’ la cosa giusta!». Nata nel 2004 a Milano da un progetto della casa editrice Terre di Mezzo, «Fa’ la cosa giusta !», è una fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili e si è svolta come di consueto presso i padiglioni 2 e 4 di Fieramilanocity, storico quartiere fieristico del capoluogo lombardo. «Fa’ la cosa giusta !», fin dalla sua prima edizione, ha avuto come obiettivo quello di diffondere sul territorio nazionale le “buone pratiche” di consumo e di produzione e di valorizzare le specificità e le eccellenze, in rete e in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale locale. L’esperienza del 2015 si è conclusa con la presenza di oltre 700 realtà espositive, compreso il Gal Elimos congiuntamente a Case Colomba S.r.l. (Buseto Palizzolo), Agriturismo Fattoria Spezia (Buseto Palizzolo), Tenute Gucciardi (Calatafimi Segesta) e C.R.E.S.M. (Gibellina). “Siamo soddisfatti della nostra partecipazione perché in questi anni è cresciuto notevolmenteafferma Rocco Lima Direttore di Piano del Gal Elimos (nella foto) l’interesse per il mondo che si riconosce nella definizione di “Economia Solidale”, ovvero un sistema di relazioni economiche e sociali che pone l’uomo e l’ambiente al centro, cercando di coniugare sviluppo con equità, occupazione con solidarietà e risparmio con qualità. Sempre più realtà produttive, infatti, intraprendono conclude Limaun percorso di sostenibilità ambientale e responsabilità sociale e, al contempo, cresce il numero di cittadini consapevoli dell’importanza e della forza che risiede nella loro capacità di partecipazione diretta e nelle loro scelte di acquisto”.

Fabrizio Fonte

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE