PartannaLive.it


Sospeso pagamento bollette Eas, Oddo: “Risultato importante”

Sospeso pagamento bollette Eas, Oddo: “Risultato importante”
13 marzo
16:32 2015

La Regione ha deciso di sospendere per due mesi il pagamento delle bollette dell’acqua relative alle eccedenze per gli anni 2008/2009. Lo rende noto il deputato questore all’ars, on. Nino Oddo (a sinistra nella foto), che in questi mesi si è interessato della vicenda. “Il Governo regionalespiega Oddoha recepito la proposta che avevo avanzato facendomi portavoce delle istanze sia di numerosi utenti sia degli amministratori locali. Ringrazio il presidente Rosario Crocetta (a sinistra nella foto) per l’attenzione dimostrata sulla vicenda”.

Il pagamento delle bollette Eas verrà sospeso per 60 giorni, inoltre gli importi potranno essere rateizzati senza oneri di mora. E’ quanto stabilito nel corso di una riunione tenutasi ieri a Palermo, presso l’assessorato regionale all’Energia, diretto da Vania Contrafatto, alla quale hanno preso parte il direttore generale dell’Eas Dario Bonanno e l’on. Nino Oddo.

Si tratta di un risultato importante ma interlocutorioprecisa il deputato questorecontinuerò a lavorare affinché si arrivi alla revoca del pagamento sia perché l’Eas, negli anni, non è stato in grado di garantire la puntualità del servizio di distribuzione idrica, recando gravi disagi ai cittadini, sia perché sono stati già aperti diversi contenziosi tra gli utenti e l’ente”.

Come si ricorderà, il deputato regionale aveva presentato nei mesi scorsi un’interrogazione, con carattere d’urgenza, all’Assessore regionale per  l’Energia e i servizi di pubblica utilità e all’Assessore per l’Agricoltura, interpellando anche il Presidente della Regione, chiedendo l’annullamento degli avvisi di messa in mora da parte dell’Eas per palese illegittimità. Oddo, inoltre, si era fatto promotore di un incontro con i vertici dell’Ente acquedotti siciliano.

Testo integrale

Segreteria Provinciale PSI Trapani

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE