PartannaLive.it


Castelvetrano: nelle prossime settimane il via al progetto car-sharing

Castelvetrano: nelle prossime settimane il via al progetto car-sharing
20 febbraio
14:01 2016

Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante, ha incontrato stamattina i responsabili dell’Amat di Palermo, nel corso del workshop “Mobility Manager: la comunicazione ai cittadini” che si è tenuto presso la Sala Multimediale del Museo Civico di Castelvetrano. Oltre ad affrontare le tematiche di mobilità sostenibile, si è ufficializzato il via libera al progetto Car-Sharing , grazie alla stipula di uno schema di convenzione con la società Amat di Palermo per attivare due postazioni di car sharing nel centro storico della città. Il car sharing, dall’inglese auto condivisa, è un servizio che permette di utilizzare un’automobile su prenotazione, prelevandola e riportandola in un parcheggio, e pagando in ragione dell’utilizzo fatto. In pratica a costo zero per le casse comunali, sulla scorta di quanto già portato avanti in molte città italiane, l’azienda attiverà nelle prossime settimane due postazioni di car sharing, in prossimità del Sistema delle Piazze, a disposizione dei cittadini che potranno sottoscrivere un abbonamento annuale  a tariffe molto vantaggiose ed utilizzare, attraverso una card magnetica, l’auto a tutte le ore del giorno o della notte, da un minimo di un ora ad un massimo di sette giorni per le proprie esigenze. Detto workshop si inserisce nell’attuazione del progetto all’interno del Programma CIVITAS Capital accettato dalla Commissione Europea. Con questo workshop continuano le attività programmate dal Mobility Manager Arch. Daniela Lucentini e condivise da questa amministrazione all’interno del protocollo d’intesa “TRAME D’OCCIDENTE.   Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante ha affermato: “Questa Amministrazione vuole attivare  numerose iniziative di politiche di mobilità sostenibile, per favorire il passaggio dal possesso del mezzo all’uso dello stesso, in modo da consentire di rinunciare all’automobile privata ma non alla flessibilità delle proprie esigenze di mobilitàafferma Errante – al contempo si promuovono iniziative per il miglioramento dell’impatto ambientale, con l’obiettivo di migliorare il livello della qualità dell’aria, attraverso un efficiente ed efficace gestione del sistema degli spostamenti pubblico-privati”.

Testo integrale

Comune di Castelvetrano

car-sharing castelvetrano 2

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE