PartannaLive.it


Rinnovato il CdA del Gal Elimos

Rinnovato il CdA del Gal Elimos
04 ottobre
22:38 2016

Sono state rinnovate le cariche sociali del Gal Elimos a seguito dell’Assemblea Ordinaria dei soci svoltasi a Calatafimi-Segesta. Alla presidenza è stato riconfermato il Prof. Liborio Furco, a far parte con lui del Consiglio di Amministrazione saranno: Fabio Bertolazzi, Giuseppe Bica, Giuseppe Campione, Damiano Canzoneri, Emanuela Cornado, Antonino Mazzara, Vito Sciortino, Giovanni Coppola, Katia Marsala e Gaspare Giacalone.

Il Gal Elimos, che è una società consortile nata alla fine del 2010 composta da soggetti pubblici e privati, sta, attualmente, predisponendo la Strategia di Sviluppo Locale di tipo Partecipativo (SSLTP) della Misura 19 – sottomisura 19.2 e 19.4 – del PSR Sicilia 2014/2020. La strategia di sviluppo locale del Gal Elimos denominata «Terre degli Elimi 2020» si incentrerà, in particolare, su tre ambiti tematici d’intervento: turismo sostenibile; valorizzazione e gestione delle risorse ambientali e naturali; inclusione sociale di specifici gruppi svantaggiati e marginali. L’obiettivo principale della strategia di sviluppo locale sarà, infatti, la promozione ed incentivazione dello sviluppo sostenibile in termini economici occupazionali, sociali ed ambientali, anche, attraverso lo sviluppo di almeno tre reti di impresa, l’integrazione nelle stesse di fasce di popolazione svantaggiate a rischio di esclusione sociale, nonché la salvaguardia dell’ambiente tramite la tutela del territorio dai rischi idrogeologici e la valorizzazione dello stesso a scopi di attrazione turistica».

«Il futuro sviluppo locale di tipo partecipativoafferma il Direttore del Gal Elimos Rocco Limadovrà essere messo in atto elaborando ed attuando una strategia di sviluppo locale sull’area integrata e multisettoriale, concepita, prendendo in considerazione le esigenze, le potenzialità e le criticità locali; ovvero – prosegue il Direttore – prendendo le mosse dal quadro conoscitivo delle variabili ambientali, sociali ed economiche del territorio. È, altresì, necessario che la strategia di sviluppo locale contempli e valorizzi le caratteristiche innovative del contesto locale, l’istituzione di una rete e la cooperazione, sia a livello interterritoriale che a livello transnazionale, tra i territori. A tal fine – conclude Rocco Limale Associazioni/Aziende appartenenti ai comparti agro-alimentare, turistico e terzo settore hanno già sottoscritto un protocollo d’intesa per la promozione di una rete d’impresa nel territorio del Gal Elimos».

Fabrizio Fonte

(Nella foto il nuovo CdA)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE