PartannaLive.it


Sicilia archeologica: a Partanna la presentazione di due numeri della prestigiosa rivista

Sicilia archeologica: a Partanna la presentazione di due numeri della prestigiosa rivista
22 settembre
16:29 2018

PARTANNA. La prestigiosa e longeva rivista Sicilia Archeologica giunge ai suoi numeri 109 e 110 nel solco di un’attività di divulgazione scientifica iniziata dal Professore Vincenzo Tusa oltre 50 anni fa. I numeri verranno presentati al pubblico nelle Scuderie del Castello Grifeo di Partanna, il 26 Settembre alle ore 18:00.

Il numero 109 contiene i contributi di autorevoli firme quali: Antonietta Brugnone, Rosanna De Simone, Antonino Filippi, Florinda Tortorici e Francesco Laratta, Giuliva Odetti, Diego Ratti, Gianluca Saverino, Roger A. Wilson e Margherita Casandra.

Nel numero 110 quelli di: Antonio Alfano, Salvatore Basile, Marshall Joseph Becker, Stefano Catalano, Gabriele D’Amico, Umberto Pappalardo, Matteo Gioele Randazzo, Viva Sacco, Ignazio Sottile e Daniela Ferrara e Antonino Venza.

Ancora una volta la redazione della rivista, diretta e presentata dall’Assessore Regionale ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana Sebastiano Tusa nell’ambito dell’attività dell’Associazione Prima Archeologia, della quale ne è Presidente, offre un servizio alle istituzioni della ricerca e tutela dei beni culturali fornendo ospitalità ai risultati di una ricerca di grande pregio, contribuendo ad ampliare e diffondere la conoscenza dei valori archeologici della Sicilia nell’ottica di una corretta divulgazione scientifica. In occasione della presentazione interverranno inoltre l’Archeologo Antonino Filippi e Nicolò Catania, Sindaco del Comune di Partanna, istituzione anch’essa membro dell’Associazione Prima Archeologia.

La presentazione vuole essere anche un momento di commemorazione e ricordo dedicato al compianto Giovanni Aiello, cofondatore dell’Associazione Prima Archeologia e stimato cultore dell’archeologia e dei beni culturali del territorio belicino, in ricordo dell’impegno profuso e la grande passione che lo videro fino al 26 settembre di 3 anni fa, giorno della sua scomparsa, legato ad una delle zone archeologiche più importanti di Partanna, Contrada Stretto.

Laureato in Scienze Storiche a Roma, prosegue i suoi studi a Milano focalizzandosi sul Medioevo siciliano e mediterraneo. Curioso ed estroverso, amante dei libri e appassionato d’informatica, ha concretizzato la sua passione per i viaggi e le lingue collaborando con Rome2rio, azienda australiana specializzata nella pianificazione di viaggi. Adora ascoltare musica in lingua siciliana e suona il sax-alto.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE