PartannaLive.it


Sicilia archeologica: a Partanna la presentazione di due numeri della prestigiosa rivista

Sicilia archeologica: a Partanna la presentazione di due numeri della prestigiosa rivista
22 settembre
16:29 2018
Condividi

PARTANNA. La prestigiosa e longeva rivista Sicilia Archeologica giunge ai suoi numeri 109 e 110 nel solco di un’attività di divulgazione scientifica iniziata dal Professore Vincenzo Tusa oltre 50 anni fa. I numeri verranno presentati al pubblico nelle Scuderie del Castello Grifeo di Partanna, il 26 Settembre alle ore 18:00.

Il numero 109 contiene i contributi di autorevoli firme quali: Antonietta Brugnone, Rosanna De Simone, Antonino Filippi, Florinda Tortorici e Francesco Laratta, Giuliva Odetti, Diego Ratti, Gianluca Saverino, Roger A. Wilson e Margherita Casandra.

Nel numero 110 quelli di: Antonio Alfano, Salvatore Basile, Marshall Joseph Becker, Stefano Catalano, Gabriele D’Amico, Umberto Pappalardo, Matteo Gioele Randazzo, Viva Sacco, Ignazio Sottile e Daniela Ferrara e Antonino Venza.

Ancora una volta la redazione della rivista, diretta e presentata dall’Assessore Regionale ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana Sebastiano Tusa nell’ambito dell’attività dell’Associazione Prima Archeologia, della quale ne è Presidente, offre un servizio alle istituzioni della ricerca e tutela dei beni culturali fornendo ospitalità ai risultati di una ricerca di grande pregio, contribuendo ad ampliare e diffondere la conoscenza dei valori archeologici della Sicilia nell’ottica di una corretta divulgazione scientifica. In occasione della presentazione interverranno inoltre l’Archeologo Antonino Filippi e Nicolò Catania, Sindaco del Comune di Partanna, istituzione anch’essa membro dell’Associazione Prima Archeologia.

La presentazione vuole essere anche un momento di commemorazione e ricordo dedicato al compianto Giovanni Aiello, cofondatore dell’Associazione Prima Archeologia e stimato cultore dell’archeologia e dei beni culturali del territorio belicino, in ricordo dell’impegno profuso e la grande passione che lo videro fino al 26 settembre di 3 anni fa, giorno della sua scomparsa, legato ad una delle zone archeologiche più importanti di Partanna, Contrada Stretto.

About Author

Antonino Mario La Commare

Antonino Mario La Commare

Laureato in Scienze Storiche a Roma, prosegue i suoi studi a Milano focalizzandosi sul Medioevo siciliano e mediterraneo. Curioso ed estroverso, amante dei libri e appassionato d'informatica, ha concretizzato la sua passione per i viaggi e le lingue collaborando con Rome2rio, azienda australiana specializzata nella pianificazione di viaggi. Adora ascoltare musica in lingua siciliana e suona il sax-alto.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

RUBRICHE

  Che cos’è un ripetitore WiFi e come funziona

Che cos’è un ripetitore WiFi e come funziona

[juiz_sps buttons="facebook, twitter, google"]

SEGNALAZIONI

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE