PartannaLive.it


Partanna: tre rumeni riducono anziano in fin di vita

Partanna: tre rumeni riducono anziano in fin di vita
19 settembre
19:16 2012

Tre cittadini rumeni, tutti 22enni, Achim Virgil Danut, la moglie Maria Pamela Serpe, l’amico connazionale Nicolai Grancea Razuan, sono accusati di “tentato omicidio, rapina aggravata e lesioni personali in concorso”. Da una prima ricostruzione dei fatti, i tre rumeni, sotto i fumi dell’alcol, hanno ridotto in fin di vita un anziano, D.G.A, ricoverato attualmente presso l’ospedale Villa Sofia di Palermo. L’uomo è stato malmenato in casa dell’Achim, quest’ultimo conoscente della vittima. I tre rumeni, hanno ripetutamente picchiato l’anziano con calci e pugni, minacciandolo con due coltelli e una scimitarra. Poi, dopo averlo ridotto in fin di vita, lo hanno accompagnato a casa con la propria macchina, rubandogli circa mille euro e una moto-sega a scoppio.

Alle prime luci dell’alba, i carabinieri della Stazione Carabinieri di Partanna che intanto erano risaliti alla loro identità, li hanno trovati tranquillamente coricati in pieno sonno. All’interno dell’abitazione i militari hanno rinvenuto un’ingente quantità di sangue riversa sul pavimento di una camera da letto, ed il lenzuolo del letto completamente intriso di sangue, la scimitarra affilata di tipo artigianale, 2 coltelli a serramanico, e la refurtiva sottratta alla vittima.
I carabinieri di Partanna hanno così provveduto ad arrestare i tre rumeni,  presso la casa circondariale di Marsala, per la donna, invece, è scattato il regime di detenzione domiciliare presso la propria abitazione
La posizione degli arrestati  è tuttora al vaglio della competente Autorità Giudiziaria di Marsala per la relativa convalida. La loro situazione risulta abbastanza critica visto che sono accusati di tentato omicidio, rapina aggravata e lesioni personali in concorso. Si spera che le condizioni cliniche del malcapitato anziano non peggiorino, visto che in queste ore sta combattendo tra la vita e la morte.

Questo le foto degli arrestati:

 

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE