PartannaLive.it

MAFIA


    Storie di giustizia e di mafia, il sequestro di Luigi Corleo

Storie di giustizia e di mafia, il sequestro di Luigi Corleo

Quella del vicequestore Giuseppe Peri, dirigente del commissariato di Alcamo durante gli anni ’70, è l’ennesima storia di uomo che ha lottato per il proprio paese, contro quello che era

    Salemi, “Giù le mani dai Bambini”, l’incontro sulle giovani vittime della Mafia a cura degli Scout

Salemi, “Giù le mani dai Bambini”, l’incontro sulle giovani vittime della Mafia a cura degli Scout

SALEMI. È stata una giornata intensa e piena di commozione quella organizzata sabato 21 aprile, dal Noviziato “Halyciae” del gruppo Scout Salemi 1, guidato da Paolo Russo e composto da

    (VIDEO) Dichiarazioni choc sul piccolo Di Matteo: «Hanno fatto bene a scioglierlo nell’acido»

(VIDEO) Dichiarazioni choc sul piccolo Di Matteo: «Hanno fatto bene a scioglierlo nell’acido»

Dichiarazioni choc emergono dalle intercettazioni diffuse dai carabinieri che hanno condotto l’operazione antimafia “Anno Zero”, in particolare sul terribile omicidio del piccolo Giuseppe, figlio di Santino Di Matteo, collaboratore di

    Torna il libertà Salvatore Messina Denaro, fratello del boss. Scontata la pena di 7 anni

Torna il libertà Salvatore Messina Denaro, fratello del boss. Scontata la pena di 7 anni

Salvatore Messina Denaro, fratello della primula rossa torna in libertà. Per lui tre, scontata la pena di 7 anni per associazione mafiosa, sono stati assegnati tre anni di libertà vigilata.

    Salemi, i “Peppino Impastato” si raccontano. All’incontro studenti di Marsala e la cooperativa “Rita Atria”

Salemi, i “Peppino Impastato” si raccontano. All’incontro studenti di Marsala e la cooperativa “Rita Atria”

SALEMI, Nella giornata di mercoledì 4 aprile, gli studenti delle Classi III E, V B e V E  del Liceo Classico “Giovanni XXIII- Cosentino” di Marsala, nell’ambito del progetto “Dal diritto

    Il nuovo volto di Messina Denaro. A delinearlo è un testimone toscano

Il nuovo volto di Messina Denaro. A delinearlo è un testimone toscano

Qual è l’aspetto di Matteo Messina Denaro, uno dei boss più ricercati al mondo? L’immagine di Matteo Messina Denaro da anni desta l’attenzione di tantissime persone curiose di capire se le

    Traffico di Droga, Condannato a 16 anni il boss salemitano Salvatore Miceli

Traffico di Droga, Condannato a 16 anni il boss salemitano Salvatore Miceli

Alla prima condanna per traffico di droga, già scontata dal boss Salvatore Miceli, il gup di Palermo, Cesare Vincenti ha inflitto altri 16 anni di carcere al capo mafia di

    A Salemi un corteo in ricordo delle vittime della mafie, in occasione della “Giornata della Memoria”

A Salemi un corteo in ricordo delle vittime della mafie, in occasione della “Giornata della Memoria”

Si è svolta ieri, 21 marzo, la prima “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, grazie all’entrata in vigore della legge approvata all’unanimità, il 1 marzo

    Vita e Salemi, arrestate le famiglie fiancheggiatrici del latitante Messina Denaro

Vita e Salemi, arrestate le famiglie fiancheggiatrici del latitante Messina Denaro

Dalle prime luci dell’alba di oggi è in corso una vasta operazione che vede impegnati oltre 100 uomini, tra Carabinieri del Nucleo Investigativo di Trapani e del Raggruppamento Operativo Speciale

    Controlli della DIA nel cantiere della galleria di Calatafimi Segesta

Controlli della DIA nel cantiere della galleria di Calatafimi Segesta

Nell’ambito dei compiti di monitoraggio delle imprese impegnate nei lavori relativi alla realizzazione di opere pubbliche, personale  della Direzione Investigativa Antimafia di Trapani, in ottemperanza al Decreto emanato dal Prefetto

    Piera Aiello in Parlamento col burqa? L’infelice battuta di due conduttori radio

Piera Aiello in Parlamento col burqa? L’infelice battuta di due conduttori radio

Una battuta che potrebbe definirsi infelice quella pronunciata da due conduttori di una radio trapanese nei confronti della testimone di giustizia Piera Aiello, testimone di giustizia, candidata con il M5S.

    Castelvetrano, l’ambiguo messaggio della Iena Filippo Roma…

Castelvetrano, l’ambiguo messaggio della Iena Filippo Roma…

Uno show televisivo quello andato in onda il 14 febbraio a Le Iene. Protagonista Filippo Roma che ha tentato di individuare colui che prenderà il posto di Totò Riina dopo

“Una strage ignorata”, a Castelvetrano il docufilm sulla strage di Portella di Uila e Fondazione Altobelli

  “Una strage ignorata”, a Castelvetrano il docufilm  sulla strage di Portella di Uila e Fondazione Altobelli

Sarà proiettato mercoledì 31 gennaio, alle 10.30, all’Istituto di istruzione superiore Cipolla-Pantaleo-Gentile di Castelvetrano “Una strage ignorata”, il docufilm prodotto

Fondazione “Chinnici” ricorda il giudice ucciso dalla mafia

  Fondazione “Chinnici” ricorda il giudice ucciso dalla mafia

Venerdì scorso, 19 gennaio, la Fondazione Chinnici ed il Comune di Misilmeri (PA) hanno ricordato Rocco Chinnici, il giudice ucciso

Partanna, caso Lombardo: condannato all’ergastolo Scimonelli come mandante dell’omicidio

  Partanna, caso Lombardo: condannato all’ergastolo Scimonelli come mandante dell’omicidio

Giovanni Domenico Scimonelli è stato condannato all’ergastolo.  Sarebbe stato lui il mandante del delitto commesso materialmente da Fogazza e Nicolosi

Santa Margherita: ruspe sul gigante di cemento

  Santa Margherita: ruspe sul gigante di cemento

SANTA MARGHERITA. Il 14 Gennaio, con la presenza del Presidente Sergio Mattarella e di altre cariche istituzionali, gli abitanti della

Salemi, Museo della mafia aperto al territorio e ai giovani. Oggi l’incontro con gli studenti del Pascasino

  Salemi, Museo della mafia aperto al territorio e ai giovani. Oggi l’incontro con gli studenti del Pascasino

SALEMI – La visita alle bellezze del centro storico e al Museo della mafia, ma anche un confronto sul tema

“Li Partannedda”: dominatori incontrastati, banditi impuniti

  “Li Partannedda”:  dominatori incontrastati, banditi impuniti

Nell’800 banditismo organizzato, criminalità spicciola, associazioni mafiose imperversarono in Gibellina e si può ben dire che, più o meno, sia

Maxi sequestro a Castelvetrano: sigilli posti sul simbolo storico del centro storico ma…

  Maxi sequestro a Castelvetrano: sigilli posti sul simbolo storico del centro storico ma…

Nuove informazioni fuoriescono dagli interrogatori all’ex “braccio destro” di Matteo Messina Denaro, Giuseppe Gricoli (ex patrono della Despar in Sicilia),

Campobello: Area archeologica occupata dai migranti. Interviene la Soprintendenza

  Campobello: Area archeologica occupata dai migranti. Interviene la Soprintendenza

CAMPOBELLO DI MAZARA. Ormai da diverse settimane si acuisce la gravità della situazione dei lavoratori stagionali immigrati che occupano abusivamente

Storia di un bandito della valle del Belìce, Salvatore Ponzio, detto “Pilusu”.

  Storia di un bandito della valle del Belìce, Salvatore Ponzio, detto “Pilusu”.

Telegramma di Stato con precedenza assoluta: Dal Comando Stazione Carabinieri Gibellina al Ministero Interni ROMA OGGI CARABINIERI GIBELLINA ET ALCAMO

Campobello, la testimonianza di Don Coluccia e l’importanza dei beni confiscati

  Campobello, la testimonianza di Don Coluccia e l’importanza dei beni confiscati

Una sala gremita di gente, ieri mattina, nell’ex chiesa dell’Addolorata, ha accolto la toccante testimonianza di don Antonio Coluccia, il

Campobello, la testimonianza del prete sotto scorta Don Antonio Coluccia

  Campobello, la testimonianza del prete sotto scorta Don Antonio Coluccia

CAMPOBELLO. S’intitola “Oltre la comunità: esperienze a confronto” il convegno promosso dall’associazione La Svolta per la Rinascita di Campobello con il

“Ciapani”: stasera a Castelvetrano la proiezione del docufilm di Marco Bova (Clip)

  “Ciapani”: stasera a Castelvetrano la proiezione del docufilm di Marco Bova (Clip)

CASTELVETRANO. Sarà proiettato a Castelvetrano il docufilm del regista Marco Bova “Ciapani – Trapani senza marketing”, definito dal Corriere della Sera

“Ciapani”: oggi a Castelvetrano il docufilm di Marco Bova (CLIP)

  “Ciapani”: oggi a Castelvetrano il docufilm di Marco Bova (CLIP)

CASTELVETRANO. Sarà proiettato a Castelvetrano il docufilm del regista Marco Bova “Ciapani – Trapani senza marketing”, definito dal Corriere della Sera

Muore “Faccia da mostro”: il poliziotto accusato di essere sicario dei boss e dello Stato

  Muore “Faccia da mostro”: il poliziotto accusato di essere sicario dei boss e dello Stato

È morto portando via con se numerosi segreti. Giovanni Aiello, ex poliziotto della squadra mobile di Palermo, è stato stroncato stamane da un

“Ciapani”: arriva a Castelvetrano il docufilm di Marco Bova

  “Ciapani”: arriva a Castelvetrano il docufilm di Marco Bova

Sarà proiettato anche a Castelvetrano il docufilm del regista Marco Bova “Ciapani – Trapani senza marketing”, definito dal Corriere della Sera

Salemi, una piazza per Peppino Impastato. Venuti: “Ricordo, impegno, regole”

  Salemi, una piazza per Peppino Impastato. Venuti: “Ricordo, impegno, regole”

SALEMI- Salemi ricorda Peppino Impastato con una piazza che porterà per sempre il suo nome. La cittadina trapanese ha voluto

Partanna, 25 anni fa moriva la “picciridda”. Alla commemorazione Don Luigi Ciotti

  Partanna, 25 anni fa moriva la “picciridda”. Alla commemorazione Don Luigi Ciotti

PARTANNA. Sono passati 25 anni dal quel giorno che decretò la morte della “picciridda”. Rita Atria, simbolo della lotta alla

Sequestro di beni ad un fiancheggiatore di Messina Denaro. Gestiva gli affari di “famiglia”

  Sequestro di beni ad un fiancheggiatore di Messina Denaro. Gestiva gli affari di “famiglia”

I Carabinieri del R.O.S. e quelli del Comando Provinciale di Trapani hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro dei

Una pistola dentro la bara del Boss “pazzo” (Video). Bonomolo attendibile

  Una pistola dentro la bara del Boss “pazzo” (Video). Bonomolo attendibile

Dopo 12 anni è stata riesumata la salma del boss Agostino Badalamenti passato alla storia come il reggente del mandamento

Quei casuali incendi vicino i terreni confiscati alla Mafia

  Quei casuali incendi vicino i terreni confiscati alla Mafia

SICILIA. Ancora una volta stretto dalla morsa degli incendi. A meno di dieci giorni dall’ultimo rogo Monte Inici è stato nuovamente

Morto il boss Vito Gondola, era ricoverato all’ospedale di Castelvetrano

  Morto il boss Vito Gondola, era ricoverato all’ospedale di Castelvetrano

MAZARA DEL VALLO. Il boss mafioso Vito Gondola è morto. Uno degli uomini più vicini al boss Matteo Messina Denaro

Marcianò, era indagato per traffico d’immigrati clandestini e contrabbando di tabacchi

  Marcianò, era indagato per traffico d’immigrati clandestini e contrabbando di tabacchi

Proseguono a tutto campo le indagini sul delitto di Giuseppe Marcianò.  Oggi, intanto, è stato celebrato il funerale nella piccola chiesetta

Tre Fontane, morte di Marcianò: delitto o cambio di equilibri?

  Tre Fontane, morte di Marcianò: delitto o cambio di equilibri?

CAMPOBELLO. Tanti, numerosi gli interrogativi sulla morte di Marcianò, l’uomo ucciso il 6 luglio a Tre Fontane in sella al suo

“Quando il limite diventa orizzonte”, il docufilm su Dolci, Beato Cusmano e Don Rizzo

  “Quando il limite diventa orizzonte”, il docufilm su Dolci, Beato Cusmano e Don Rizzo

    È stato girato in questi giorni in provincia di Trapani il docufilm dal titolo «Quando il limite diventa

Castelvetrano, l’ancella della mafia, sciolta per il riscatto

  Castelvetrano, l’ancella della mafia, sciolta per il riscatto

CASTELVETRANO. Mancavano pochi giorni e gli elettori si sarebbero espressi per eleggere la nuova compagine politica che avrebbe amministrato la città. Erano

San Luca, i cittadini boicottano le elezioni: “Vogliamo il commissario”

  San Luca, i cittadini boicottano le elezioni: “Vogliamo il commissario”

SAN LUCA (RC). Un caso singolare quello avvenuto al Comune di San Luca in Calabria. Nel 2013, il sindaco in carica

Castelvetrano, gli ex del 6Gdo rinunciano al voto: Istituzioni assenti

  Castelvetrano, gli ex del 6Gdo rinunciano al voto: Istituzioni assenti

CASTELVETRANO. I lavoratori della 6 Gdo hanno consegnato le proprie schede elettorali. Un’azione di protesta dovuta come spiegano gli stessi “

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE