PartannaLive.it


Volley, Serie B2: Ancora una vittoria al tie break per l’Eklissè TP

Volley, Serie B2: Ancora una vittoria al tie break per l’Eklissè TP
29 ottobre
16:06 2012

Esame di maturità doveva essere ed esame di maturità è stato quello di domenica pomeriggio per la Pallavolo Trapani, che battendo la capolista Cinque Frondi a domicilio può proclamarsi promossa a rango di protagonista per il proseguo del campionato nazionale di B2. La formazione di Fabio Aiuto si è imposta ancora una volta al quinto set, dando quindi continuità ai risultati ottenuti nei turni precedenti, e con questi due punti conquistati sale a quota 6 in classifica: tale successo proietta così i biancorossi al terzo posto in classifica, appaiati alle neopromosse Augusta e Misterbianco, e vedono sopra di essi soltanto Lamezia e Cinque Frondi, proprio le due compagini calabresi che sono state sconfitte fuori casa in questo inizio di campionato, a quota 7. Sotto gli occhi attenti dei 350 spettatori presenti, le due squadra dimostrano fin da subito di non volersi risparmiare, e infatti la prima parte del primo set scorre via punto su punto, fino a quando i Trapanesi non riesco a sferrare un decisivo break di 3 punti, che li porta avanti sul 16-19: questo importante vantaggio viene mantenuto fino alla fine dei giochi, e infatti la squadra ospite si aggiudica il primo parziale col punteggio di 22-25. Nel secondo set i due allenatori cambiano volto alle proprie squadre, escono infatti i palleggiatori Tamburello e Vaiana, sostituiti rispettivamente da Lunetto e Lanzolla: la mossa si rivela più proficua per i padroni di casa, che col cambio di regia riescono ad entrare in partita, e grazie ad un Limberger in ascesa, e un Patitucci in grande spolvero, conducono il gioco per quasi tutta la durata dei giochi, e si portano sul punteggio di 1-1 col parziale di 25-21. Nel terzo set per il Trapani torna in campo Tamburello, che dopo un avvio di partita a sprazzi riesce a trovare il giusto assetto tattico per la propria squadra: il cambio di gioco permette l’esplosione in attacco di Mazza, in grandissima giornata in tutti i fondamentali, e di Blanco, nettamente più decisivo rispetto alle scorse gare: i due attaccanti, aiutati anche dal ritrovamento di una super ricezione del duo Muccione/Burriesci e dai muri di Teresi, conducono la formazione ospite alla vittoria per 20-25, ed è 1-2. Avversari in netto calo agonistico, Trapani sulla cresta dell’onda, tutto sembrerebbe condurre ad un quarto set tranquillo, ma il parziale si rivela un film già visto: biancorossi pasticcioni, quasi svogliati, e che non reagiscono al prepotente ritorno in palla di Cimino e compagni, che spengono le speranze di bottino pieno dei Siciliani, e rinviano la resa dei conti al quinto set vincendo nettamente 25-16. Terzo tie break, solita storia: l’Eklissè ritrova la propria lucidità, il proprio gioco e soprattutto quella grinta e quel cuore che hanno permesso di vincere le scorse partite: subito in vantaggio per 8-5 al cambio di campo, la squadra di Aiuto ha un breve blackout, e Cinque Frondi torna un punto sotto, ma quel punto di vantaggio verrà mantenuto fino al 13-14, quando la copertura difensiva permette di rialzare un pallone murato a Marino, il quale  dopo la ricostruzione sferra egli stesso l’attacco finale. A fine partita il top scorer Carmelo Mazza, 25 punti all’attivo, afferma con orgoglio che “finalmente sto entrando in forma e sono personalmente soddisfatto, inoltre sono contento del fatto che la squadra, pur giocando a fasi alterne, riesce a conquistare punti e ad affermarsi anche in trasferta contro squadre temibili e allestite per stare ai piani alti della classifica; ora dobbiamo però migliorarci e cercare di cominciare a fare bottino pieno nelle prossime partite, consapevoli che troveremo difficoltà ovunque e contro chiunque”. Il capitano partannese Tamburello aggiunge che “è stata una battaglia durissima, sia tecnicamente che fisicamente, ma ancora una volta l’abbiamo spuntata…adesso ci attendono una serie di sfide molto delicate, nelle quali dobbiamo migliorare il nostro gioco e trovare più continuità, anche e soprattutto a livello mentale”. Prossimo incontro domenica, alle 17.30 al PalaPinco contro la Coordiner Catania, una partita che dovrà essere preparata con grande impegno e attenzione in settimana, una partita che la formazione del Presidente Poma vuole vincere per regalarsi l’ennesima soddisfazione di questo inizio di stagione.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE