PartannaLive.it


Partanna: Trasferimento Anagrafe Canina- Unione dei Comuni, c’è il via libera dal Consiglio. Approvato anche ordine del giorno contro le trivellazioni nella Valle del Belice

Partanna: Trasferimento Anagrafe Canina- Unione dei Comuni, c’è il via libera dal Consiglio. Approvato anche ordine del giorno contro le trivellazioni nella Valle del Belice
05 febbraio
18:38 2013

Si è riunito nella giornata di ieri, in seduta di aggiornamento, il Consiglio Comunale di Partanna, a seguito dei lavori iniziati e non conclusi in data 31 Gennaio 2013. In questa prima seduta, dopo una lunga fase di interrogazioni, è stato approvato e votato all’unanimità il punto all’ordine del giorno avente ad oggetto “Approvazione regolamento dei controlli interni del Comune di Partanna ai sensi del D.L. n. 174 del 10/10/2012 convertito in Legge n. 213 del 07 Dicembre 2012”.

Dunque, una lunga fase di interrogazioni ha caratterizzato la parte iniziale della seduta di Consiglio, in cui gli interventi dei vari consiglieri che hanno preso la parola (Leone, Di Stefano, Cangemi Massimo e Caracci) hanno avuto per oggetto argomenti “spinosi”, come la questione dei “pacchi dono” e le relative modalità di fruizione dell’opera, la situazione dei precari comunali, la richiesta del rendiconto del finanziamento del progetto “Terra e Mare”, il finanziamento delle opere pubbliche recentemente effettuate per un ammontare totale di 330 mila euro, la situazione dell’ovile di Contrada Fontana a seguito del servizio di “Striscia la notizia”, il caso delle notifiche TIA ed infine il crollo dell’edificio sito tra via Selinunte e via Zagato.

Nella seduta di ieri, 4 Febbraio 2013, il Consiglio ha approvato invece i due  punti presenti all’ordine del giorno oggetto di dibattito. Il primo, relativo al Trasferimento del servizio di “Anagrafe canina e prevenzione del randagismo” all’Unione dei Comuni della Valle del Belice, è stato approvato dal Consiglio con 14 voti favorevoli e 4 voti contrari (Di Stefano, Mistretta, Leone e Biundo); prima dell’approvazione del suddetto punto è stato inoltre posto a votazione un emendamento di cui ne è stata data lettura dal Sindaco Giovanni Cuttone, che quantifica in circa € 6.000 la somma per la gestione e per la compartecipazione del servizio con l’Unione dei Comuni. L’emendamento ha avuto il parere favorevole sia dell’Ing. Pisciotta, sia del Ragioniere Dott. Giambalvo ed è stato approvato con 14 voti favorevoli e 4 contrari (Biundo, Leone, Mistretta, Di Stefano). Al riguardo, il consigliere Mistretta ha riscontrato poca chiarezza sulla reale efficacia dell’importo di compartecipazione relativamente alla convenzione stipulata con l’Unione dei Comuni.

 Il Consiglio ha invece approvato all’unanimità il secondo punto posto a discussione, riguardante l’approvazione dell’ordine del giorno sulle “Ricerche petrolifere nella Valle del Belice”.
Il Presidente del Consiglio Giuseppe Aiello ha dato lettura in aula di un documento controfirmato da diversi consiglieri comunali, in cui si manifesta  forte preoccupazione per  la volontà espressa dall’Ufficio Regionale Idrocarburi di voler concedere l’autorizzazione dell’attività di ricerca e sfruttamento di idrocarburi nella Valle del Belìce. Tale richiesta di concessione è già stata pubblicata da parte della società italiana Enel Longanesi Developments S.r.l., denominata “Masseria Frisella”, in un’area di 681,66 Kmq, che coinvolge 17 comuni nelle province di Agrigento, Trapani e Palermo.

I Consiglieri, nel documento esprimono con fermezza il proprio dissenso, chiedendo altresì la trasmissione dell’atto proposto alla Presidenza della Regione Sicilia e all’Assessorato Regionale Ambiente, al fine di salvaguardare l’intero patrimonio  della Valle del Belice.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE