PartannaLive.it


Partanna, elezioni amministrative: la candidata Giulia Flavio incontra i cittadini nella sezione UIL

Partanna, elezioni amministrative: la candidata Giulia Flavio incontra i cittadini nella sezione UIL
27 aprile
17:01 2013
Giulia Flavio

In foto: Giulia Flavio e Piero Bertolino

Continua la serie di incontri politici organizzati dalla sezione UIL locale diretta da Piero Bertolino, con i candidati a sindaco della città di Partanna, in vista delle prossime elezioni amministrative del 9 e 10 giugno. Ieri, venerdi 26 aprile, è stata la volta del dirigente scolastico e candidata sindaco Giulia Flavio, appoggiata dal Partito Democratico.
Nel suo intervento iniziale, ha definito la sua candidatura, più un impegno sociale che politico, nell’ambito delle proprie competenze e possibilità. Una Partanna migliore per i nostri figli, ha dichiarato la candidata, oggi la città si trova in una fase di stallo, occorre rimettere in moto la macchina amministrativa e guardare ad un futuro migliore, camminando sulle nostre gambe, con le nostre forze.
Ripartire dai servizi essenziali, rendendoli nuovamente fruibili alla cittadinanza: dal servizio mensa nelle scuole a quello del trasporto pubblico, dai servizi sociali al decoro urbano, garantendo efficienza ed efficacia attraverso un’oculata e attenta gestione delle risorse economiche.
La Flavio ha sottolineato come sia necessario attuare una massiccia spending rewiew, risparmiando prima di tutto nei costi della politica, che gravano parecchio sull’ente, riducendo del 50% l’indennità di sindaco e giunta, ed eliminando le commissioni consiliari. Occorre puntare, inoltre,  sulle fonti di energia alternative, oggi, infatti, il Comune spende circa 1 milione di euro per l’illuminazione pubblica.

Se dovesse diventare sindaco di Partanna, Giulia Flavio intende riorganizzare gli uffici comunali, ripartendo da un sistema di premialità dei dipendenti, analizzando le competenze di ognuno, riducendo i capi settori e individuando quattro macro aree strategiche di sviluppo.
Occorre liberare risorse economiche, puntando sui settori principali del nostro territorio, sfruttando al meglio le risorse che lo stesso offre. Bisogna progettare e attuare dei veri piani di fattibilità economica, valutando di volta in volta in volta la bontà del progetto.

La candidata ha inoltre risposto a diversi quesiti posti dai cittadini presenti all’incontro, affrontando diverse tematiche e individuando possibili strade da perseguire e percorsi da intraprendere. Dal problema dei precari comunali, alla crisi del comparto agricolo, il fenomeno randagismo, le attività sportive e giovanili, il decoro urbano, il problema dell’Eas.

Venerdi 3 maggio, alle ore 18,30, i cittadini avranno l’occasione di conoscere da vicino il candidato del Movimento Cinque Stelle Giovanni Inglese.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE