PartannaLive.it


Partanna: la candidata Giulia Flavio ha incontrato i lavoratori precari del comune

Partanna: la candidata Giulia Flavio ha incontrato i lavoratori precari del comune
17 maggio
16:38 2013
Giulia Flavio

la Deputata Antonella Milazzo, la candidata sindaco Giulia Flavio

Si è tenuto giovedì pomeriggio l’incontro tra la candidata sindaco Giulia Flavio  e i lavoratori precari in carico presso il comune di Partanna, per discutere in merito alla loro posizione contrattuale e al forte disagio che quotidianamente vivono, cercando di individuare le migliori soluzioni da adottare.

Presente al dibattito, la Deputata Regionale del PD Antonella Milazzo, componente all’ARS della Commissione lavoro. Come ha sottolineato la candidata Flavio, quella dei lavoratori precari è un’emergenza grave che va gestita con alto senso di responsabilità, mediante una collaborazione sinergica tra le parti interessate affinchè venga riconosciuto a queste persone il sacrosanto diritto al lavoro.

La Deputata Milazzo ha più volte ribadito che i lavoratori precari sono una risorsa imprescindibile per l’operato delle amministrazioni e pertanto vanno tutelati, è impensabile mandarli a casa senza valutare le gravi conseguenze sociali e i danni al tessuto economico che ne deriverebbero.
In merito all’attuale posizione contrattuale, la Milazzo ha precisato che fino al 31 luglio c’è una garanzia giuridica, inoltre, la Regione ha accantonato le risorse economiche necessarie per prorogare i contratti fino al 31 dicembre, speranzosa che il Governo Nazionale si mostri sensibile e non faccia muro. “Con questo – ha ribadito la Milazzo -non abbiamo risolto il problema, ma al momento è l’unico risultato che possiamo realmente ottenere”.  La Deputata ha informato i presenti che giorno 24 maggio ci sarà un incontro con le parti interessate per effettuare una mappatura, uno screening nei vari comuni siciliani, per verificare il numero dei lavoratori precari e individuare un possibile percorso da intraprendere per una stabilizzazione definitiva.

Diversi gli interventi succedutisi da parte dei lavoratori precari, che nel comune di Partanna costituiscono una risorsa importante, sono 114 (72 contrattisti e 42 ASU). Il coro è stato unanime da più parti: i precari sono stanchi di discutere con i politici senza ottenere risultati, non accettano più proroghe temporanee, desiderano sapere in via definitiva cosa si intende fare del loro futuro e dei loro diritti. “Dal governo Crocetta, ad oggi, non è arrivata nessuna proposta concreta di stabilizzazione definitiva -hanno ribadito – da troppi anni attendiamo risposte sul nostro futuro”.  Diversi precari, nei giorni scorsi, in segno di protesta hanno occupato la cattedrale di Palermo e solo grazie all’intervento del Cardinale una delegazione di essi è stata ricevuta dal Presidente della Regione.

Gli stessi, hanno più volte ribadito nelle diverse sedi,  di essere pronti e determinati a continuare la battaglia, che non accetteranno più proroghe e promesse, se non la valorizzazione del lavoro svolto e una risoluzione definitiva del problema.

Il segretario del PD Enzo Nastasi, intervenuto sulla questione, ha sottolineato che la problematica va affrontata con determinazione, partendo dall’individuazione di risorse da poter liberare, attuando tagli e misure restrittive necessarie, quali: abbattimento dei costi della politica, riduzione dei capi settori, risparmio sui costi energetici.
Ad inizio incontro, la candidata Giulia Flavio ha presentato la propria squadra assessoriale, “composta – come ha dichiarato – da persone competenti che sapranno operare nel sociale, per il bene di Partanna”.

Assessori

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE