PartannaLive.it


Partanna: vile attentato incendiario durante le celebrazioni del venerdì santo

Partanna: vile attentato incendiario durante le celebrazioni del venerdì santo
19 aprile
12:03 2014

vigili-del-fuocoVenerdì Santo a Partanna macchiato da un riprovevole attentato. Durante la tradizionale processione è stato dato fuoco alla macchina di proprietà dell’Arciprete di Partanna, Don Pino Biondo. Il Sindaco e la Giunta Municipale esprimono grande solidarietà a Don Biondo, da sempre impegnato a favore di tutta la comunità ed in particolare per le fasce più deboli. Non possono non esprimere totale disapprovazione e condannare il gesto in sé e colui che ha perpetrato questo vile gesto.  La società civile di Partanna, dice l’Amministrazione Comunale, si è impegnata per decenni  a lottare contro l’illegalità e la cultura della violenza, per cui gesti di tale portata vanno banditi e disconosciuti dalla nostra comunità. In questo momento siamo molto vicini a Don Biondo, dicono unanimemente gli amministratori. Il presidente del Consiglio Comunale e l’intero Consiglio Comunale esprimono solidarietà all’Arciprete e condannano il vile gesto. Il Presidente del Consiglio Comunale ritiene deplorevole un gesto simile, perpetrato, fra l’altro in un periodo, quello Pasquale, che è la festa della Pace per eccellenza. Aggiungono il Presidente del Consiglio e tutti i consiglieri comunali di prendere le distanze dal vile e atroce gesto, che rappresenta un’ignominia per tutta la cittadinanza. Un particolare riconoscimento va espresso a favore della locale Stazione dei Carabinieri che, professionalmente e abilmente, già nella serata di ieri sono riusciti ad individuare e arrestare l’autore dell’inaudito gesto.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE