PartannaLive.it


Beni confiscati, pronto l’affidamento alla cooperativa “Rita Atria Libera Terra”

Beni confiscati, pronto l’affidamento alla cooperativa “Rita Atria Libera Terra”
14 febbraio
17:23 2015

E’ stato approvato, dalla giunta comunale, lo schema di comodato d’uso, per l’affidamento, per 25 anni alla cooperativa “Rita Atria Libera Terra”, di alcuni terreni e di un immobile, ubicati in contrada Staglio e confiscati alla criminalità mafiosa. La cooperativa, dedicata alla giovane testimone di giustizia, si occuperà della gestione di circa 22 ettari di uliveto, per renderli nuovamente produttivi. L’iniziativa, nasce da un protocollo d’intesa, siglato tra Prefettura, Libera, comune di Partanna e Paceco e Consorzio per la legalità e lo sviluppo, che prevede l’utilizzo dei terreni confiscati alla mafia e la creazione di nuove opportunità di lavoro.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE