PartannaLive.it


Scambio culturale tra l’Istituto “L. Capuana” di Partanna ed il Collège “Guy Flavien” di Parigi

Scambio culturale tra l’Istituto “L. Capuana” di Partanna ed il Collège “Guy Flavien” di Parigi
02 aprile
18:14 2015

L’Istituto Comprensivo “L. Capuana” di Partanna ha realizzato uno scambio culturale con una scuola estera, il Collège “Guy Flavien” di Parigi. “E’ stata certamente un’esperienza davvero straordinariaaffermano i venticinque studenti che hanno preso parte all’iniziativa culturaledesideriamo ringraziare la Dirigente Scolastica Vita Biundo, che ha creduto in noi e le infaticabili docenti, che ci hanno accompagnati nel fare questa esperienza; Rosanna Guzzo, Marianna Pandolfo ed Enza Giannetto. Abbiamo vissuto forti emozioni che si sono susseguite, a partire dal distacco dalle nostre famiglie fino all’arrivo a Parigi, dove ci accoglieva calorosamente ‘un universo a colori’: famiglie cinesi, indiane, di colore, ebree, musulmane …. Lo avevamo studiato: Parigi è una metropoli multiculturale. Un iniziale imbarazzo … per poi vivere a nostro agio ed immergerci nella quotidianità delle famiglie francesi, lasciando i panni da turisti e indossando quelli di piccoli parigini. E così, abbiamo capito che la Francia e l’Italia, nonostante distino circa due ore e mezza di volo, hanno usi, abitudini e culture differenti. Ci hanno colpito il silenzio “assordante” dei corridoi della scuola, la puntualità, la severità degli insegnanti, l’assenza di bisbigli durante le ore di lezione, la modalità di fare scuola. Noi ragazzi abbiamo mostrato maturità, in ogni situazione, all’interno delle famiglie, nelle escursioni con i corrispondenti e nelle visite di gruppo, tanto da meritarci gli elogi da parte della Dirigente e delle insegnanti. La settimana è passata in fretta: è stata un’esperienza davvero importante, che, ahimè, ha lasciato un fiume di lacrime sui nostri visi. Non un addio ma un arrivederci al prossimo 5 Maggio allorché i nostri corrispondenti, verranno a Partanna per visitare la nostra meravigliosa terra di Sicilia, soggiornando nelle nostre famiglie. Quante cose abbiamo imparato: ad essere più autonomi, ad amare di più le lingue straniere, ad essere uguali nella diversità …… a crescere”.

Carlotta Atria

Valeria Calamia

Rosy Rametta

Samuele Giancana

Vita Renna

Pietro Russo

IC “L.Capuana” Partanna

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE