PartannaLive.it


Rifiuti Partanna: vietata la vendita dei sacchi neri. Sanzioni fino a 500 euro

Rifiuti Partanna: vietata la vendita dei sacchi neri. Sanzioni fino a 500 euro
23 novembre
17:32 2017

PARTANNA. Vietata la vendita dei sacchi di colore nero o non trasparenti per la raccolta dei rifiuti, pena una sanzione da 25 a 500 euro. Con una nuova ordinanza il sindaco Nicola Catania, vieta alle utenze commerciali il commercio dei sacchi neri. La ragione è legata sia alla verifica del corretto svolgimento della differenziata, sia a motivi di decoro urbano. I sacchi neri acquistati dai cittadini o da utenze commerciali non consentono infatti la verifica dei rifiuti depositati che potrebbero non essere in linea con il calendario di raccolta, ostacolando la corretta gestione del servizio di smaltimento. La cittadinanza era stata inviata a evitare l’uso dei sacchi neri in una precedente ordinanza emanata nel mese di marzo che attenendosi alle norme in materia disponeva l’esclusivo utilizzo di sacchetti compostabili. Come già accennato precedentemente, l’abbandono dei rifiuti e una alta percentuale di rifiuti non differenziati comporta l’elevazione del “Tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti” con conseguente aumento del costo che si riverserà inevitabilmente in termini di aumento della relativa tassa sui rifiuti per tutti i cittadini. Per tali motivi è fatto divieto “di vendita dei sacchetti neri esclusivamente per l’utilizzo degli stessi per il conferimento dei rifiuti solidi urbani”.

 

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE