PartannaLive.it


5 Domande a Peppe Aiello, ideatore di Belìce Shop

5 Domande a Peppe Aiello, ideatore di Belìce Shop
18 gennaio
17:35 2018

Per la rubrica “5 Domande a…” intervistiamo Giuseppe Aiello, 27 anni e tanta voglia di fare.

Appassionato di tecnologia, nerd, curioso, Giuseppe, di Partanna al momento sta facendo un tirocinio nel progetto Crescere in Digitale presso l’azienda Agatos Service S.r.l. un progetto nato da una iniziativa dell’ANPAL e sponsorizzata da Unioncamere insieme alla partnership di Google.

  1. Ciao Giuseppe, complimenti per il tuo nuovo sito! Ci vorresti raccontare qualcosa di te e della tua passione più grande?

Mi occupo principalmente di Social Media Marketing, quindi lavoro sui social network e su altre piattaforme web che mi permettono di analizzare i trend commerciali per trovare potenziali clienti.

Il mio primo computer mi fu regalato all’età di 12 anni. Ricordo che ero felicissimo ed era per me entusiasmante esplorare Internet: un mondo nuovo e pieno di innovazioni, anche se la connessione non era veloce come quella di oggi. Ricordo, ad esempio, che ci volevano ore per scaricare una semplice canzone in mp3.

Cominciai quasi per gioco, sbagliando, ma raggiungendo anche piccoli obiettivi sin da piccolo.

All’età di 13, 14 anni creai il mio primo sito internet, dedicato a una specifica saga di videogiochi per Playstation, che arrivò persino a inserirsi tra la Top 10 nazionale.

Per chi mi conosce sa che l’informatica è la mia più grande passione, infatti spesso sono definito come “quello bravo ad aggiustare i computer”.

  1. Com’è nata l’idea di Belìce Shop?

Belìce Shop nasce per dare un’identità ad un settore in continua crescita, quello della vendita dell’usato, con la particolarità di essere un’iniziativa focalizzata nella Valle del Belìce e le zone limitrofe.

Spesso, vedo annunci di miei concittadini su Facebook, o su altri network, che non riescono a raggiungere dei potenziali clienti poiché sono al di fuori del loro territorio o comune di residenza.

Su Belìce Shop infatti sono presenti solamente sezioni dedicate alle città siciliane.

Il sito viene continuamente monitorato fornendo un pronto servizio di assistenza,  sono poi presenti più di 50 categorie per facilitare la ricerca e la scelta dei prodotti.

  1. Perché Belìce shop è gratis?

Di solito le persone che vendono qualcosa di usato lo fanno principalmente per liberare spazio in casa e magari provare a recuperare qualcosa in termini economici.

Ho pensato di mantenere il sito gratuito perché voglio fornire agli utenti un servizio semplice ed intuitivo, ma soprattutto veloce ed organizzato senza dover sostenere ulteriori spese.

  1. Chi può usare Belìce Shop?

Ho voluto realizzare questa piattaforma per poter dare spazio a chiunque, privati e aziende.

Infatti, oltre alla gente comune, anche le aziende locali possono utilizzarlo come “vetrina” per lanciare i propri prodotti sul mercato e sul web.

I punti di forza del sito infatti sono: l’assenza di costi, la semplicità, l’organizzazione nella gestione degli annunci ed un servizio di messaggistica fra venditore e acquirente.

  1. Hai altri progetti a cui stai lavorando e che vorresti realizzare nel prossimo futuro?

Sì, ho varie idee, principalmente basate sulla valorizzazione del territorio belicino e delle eccellenze del comune di Partanna attraverso il web e le nuove tecnologie, ma preferisco non parlarne troppo perché sono un po’ scaramantico!

Per registrarsi su BeliceShop.it: Registrazione

Per visitare il sito: Belìce Shop

Seguici su Facebook

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE