PartannaLive.it


Premiati i Comuni più virtuosi. La classifica con tutti i dati della differenziata in ogni città

Premiati i Comuni più virtuosi. La classifica con tutti i dati della differenziata in ogni città
14 aprile
16:15 2018

 

La Regione riconosce la buona amministrazione nella gestione dei rifiuti urbani e nella raccolta differenziata dei Comuni virtuosi della Sicilia premiando sia i 37 Comuni che hanno superato la soglia del 65 prevista per legge, sia i 75 Comuni che si attestano tra io 50 per cento e il 65 per cento di media annuale. In provincia di Trapani sono due i Comuni che si sono distinti: in vetta alla classifica l’isola di Pantelleria che ha raggiunto il 67,11 per cento, seguita dal Comune di Gibellina che in pochi anni, con impegno è riuscita a raggiungere l’auspicato traguardo del 65 per cento.

Nella classifica regionale, tra le città dell’hinterland trapanese, vediamo Pantelleria al 30 posto, Gibellina con il 65,50 per cento al 36 posto, Custonaci al 62 posto (60%), Alcamo al 67 posto (59%), Salemi al 78 posto (56,78%), Marsala 86 (55,16%), Calatafimi Segesta 87 posto con il 55 per cento in diminuzione rispetto ad un anno fa quando la città aveva registrato il 61 per cento. Seguono i Comuni di Vita all’89simo posto (54,09%), Santa Ninfa al 105 (50,69%), Poggioreale al 107 (50,23per cento) Partanna al 109 (49,86per cento). Partanna e Petrosino, sono gli unici due Comuni della provincia ad avere ottenuto il bollino giallo ossia una menzione speciale per avere mantenuto una performance mensile elevata con oltre il 50 per cento di differenziata. Petrosino nell’ultimo quadrimestre, con una percentuale del 47,17 si piazza attualmente al 123 posto.

La premiazione avvenuta a Catania, ha tenuto conto non del picco più alto di differenziata raggiunto durante l’ultimo anno ma dei risultati raggiunti dai vari Comuni nell’ultimo quadrimestre. Gibellina ad esempio nei mesi estivi del 2017 aveva raggiunto il 67,9 per cento di raccolta, mentre Pantelleria il 73,8, o ancora Salemi, Vita e Santa Ninfa che hanno raggiunto anche picchi del 61 per cento.

Al di sotto del 50 per cento si collocano le città di Buseto Palizzolo al 134 posto con 43,21 per cento; Paceco 155 posto (39,09%),  Valderice con il 38,22% al 160 posto e le città turistiche di Castellammare del Golfo al 198 posto (29,93), Erice al 212 (26,74%) e San Vito Lo Capo al 231 col il 22,93 per cento.  E poi ancora Campobello di Mazara (19,16%) al 252 posto. L’isola di Favignana al 278 posto con il 16,61%, Mazara del Vallo al 286 posto con il 15,10% e Trapani al 299 posto (13,76%) 299 Trapani. Ultima nella classifica provinciale e al 338 in quella regionale la città di Castelvetrano col il 6,73 per cento di differenziata.

Primo in classifica (su 390 Comuni) con il 77,77 per cento il Comune di Giardinello, in provincia di Palermo (vicino Montelepre) con i suoi 2.338 abitanti. Al Comune di Castel di Lucio (provincia di Messina), con i suoi 1 286 abitanti, è andata la menzione speciale avendo più volte raggiunto il picco della raccolta differenziata anche del 100 per cento. Premiata come Comune più popoloso che ha raggiunto i migliori risultati Marsala.

I Comuni sono stati premiati a Catania, al centro fieristico Le Ciminiere, dal presidente regionale Nello Musumeci, in occasione dell’inaugurazione del 10° Salone internazionale dell’ambiente “Progetto Confort”. Proprio, durante il convegno, Musumeci ha illustrato il nuovo piano rifiuti che prevede azioni nei prossimi 24 mesi per avviare una corretta differenziata nell’intera isola ed evitare l’emergenza. Isola che, ahimè non raggiunge il 30 per cento di differenziata. Tra gli obiettivi l’ampliamento delle discariche con possibilità di inviare all’estero 500mila tonnellate di spazzatura e, come aveva preannunciato Angelini, la riduzione delle attuali 18 società di gestione a nove enti provinciali. Congelata ma non bandita l’idea di realizzare un termovalorizzatore, impianto che secondo le norme in materia di rifiuti dell’Unione Europea, andrebbe evitato rivolgendosi piuttosto ad un più efficace sistema di riutilizzo dei rifiuti e in un contesto di Economia Circolare.

Clicca qui per la Classifica Comuni virtuosi

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE