PartannaLive.it


Ospedale, i cittadini: “File interminabili al Cup”. L’Asp: “A breve prenotazioni anche da casa”

Ospedale, i cittadini: “File interminabili al Cup”. L’Asp: “A breve prenotazioni anche da casa”
23 luglio
14:29 2018

CASTELVETRANO – File interminabili, lunghe attese che sfiancano gli utenti. Al Cup di Castelvetrano prenotare una visita non è così semplice come si direbbe. A segnalare il disagio è Fabio Fiore che il 18 luglio, alle 10 e 20 del mattino si è ritrovato davanti una fila di 108 persone. «Qualcuno mi spieghi – chiede Fiore -, di Partanna – se in un paese cosiddetto civile una persona che paga le tasse debba aspettare 108 persone per una prenotazione al Presidio Ospedaliero di Castelvetrano (TP). Al tribunale per i Diritti del Malato non mi hanno saputo dare alcuna spiegazione se non l’ineluttabilità (è così: non c’è niente da fare…). Forse l’unica colpa è quella di essere un cittadino italiano?»

La risposta, come chiarisce l’Asp è da ricercarsi al nuovo modello ri-organizzativo che prevede il trasferimento della vecchia agenda delle prenotazioni alla nuova. Un disagio, spiegano, che dovrebbe concludersi entro qualche giorno, mentre sono già in corso le procedure per la gestione operativa delle prenotazioni on line, che dovrebbero essere attivate per gli utenti entro la fine dell’estate.

Questo sta comportando – comunica il responsabile di staff della direzione generale dell’ASP Andrea Pirrone – l’esigenza di riallineare le prestazioni già prenotate con il vecchio applicativo nel nuovo sistema informatico. Questo ha comportato in questi giorni inevitabilmente il rallentamento delle prenotazioni, e alcune code agli sportelli”.

Il nuovo applicativo informatico è stato installato negli sportelli CUP (Centro unico prenotazioni) dell’intera Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani, che permetterà agli utenti di potere prenotare le prestazioni sanitarie anche da casa, on line, senza più recarsi fisicamente agli sportelli CUP del territorio.

E’ stato d’altronde già comunicato lo scorso 26 giugno che questa riorganizzazione complessiva avrebbe apportato qualche disagio, per i quali lo stesso commissario dell’ASP Giovanni Bavetta, si scusava anticipatamente.

Avevamo preannunciato una riorganizzazione – commenta Bavetta – ma credo che sarà invece una rivoluzione per l’utenza,  con i nostri concittadini che potranno scegliere direttamente da casa dove effettuare le prestazioni o gli specialisti preferiti, eliminando contemporaneamente le file per chi vorrà ancora recarsi fisicamente agli sportelli. Successivamente sarà possibile effettuare anche il pagamento del ticket on line”.

La situazione riguarda tutti i Cup della Provincia. In pratica si stanno trascrivendo tutte le vecchie prenotazioni nel nuovo sistema. Ma problematica dovrebbe cessare a giorni.

«Sono stati giorni difficili per gli uffici CUP ed i suoi utenti – afferma Serena Navetta del Tdm di Castelevtrano – . La settimana scorsa – prosegue – sono stati aggiornati tutti i programmi informatici degli uffici CUP del distretto sanitario. Le città di Santa Ninfa, Partanna, Campobello ed altri paesi limitrofi hanno interrotto il servizio per consentire ai dipendenti di poter procedere alla formazione.  Il Cup di Castelvetrano, invece, non ha interrotto il servizio. Dopo l’ installazione del nuovo programma informatico, i dipendenti del CUP di Castelvetrano hanno eseguito la formazione con gli uffici attivi, rallentando il servizio. Mi risulta personalmente che i dipendenti hanno sempre chiarito  ed informato gli utenti sulle cause del rallentamento. Le cause del forte rallentamento e talvolta il rinvio per alcune prenotazioni è dovuto a :dimestichezza del nuovo programma gestionale, inserimento  di tutti i dati sensibili per ogni utente nella scheda prima di procedere alla prenotazione, modifiche nel programma inerenti  problemi tecnici durante la compilazione della nuove schede.  Ad oggi, si riesce solo ad assicurare le prenotazioni in Day Surgery in tempi lunghi. Auspichiamo in un celere servizio al più presto confidando intanto nella pazienza degli utenti».

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE