PartannaLive.it


Selinunte conquista il cuore della gente. Questa sera la replica con la regia di Peppe Dottali

Selinunte conquista il cuore della gente. Questa sera la replica con la regia di Peppe Dottali
19 luglio
16:00 2018

“La storia di Selinunte è diventata musical, esattamente opera musicale. Questa sera la replica al Parco Archeologico”. Lo ha affermato Enrico Caruso, Direttore del Parco Archeologico.

“Anche questa sera l’occasione  di far conoscere a un vasto pubblico la storia dell’antica città greca – ha proseguito Caruso – anche attraverso un impianto teatrale, scenico e musicale. Un ritorno alla tradizione melodica di stampo italiano che potrebbe rinverdire fasti in declino, sebbene esista un pubblico esigente ancora in grado di dare a questi spettacoli il massimo dell’attenzione e dell’interesse. Sentimenti che ben si coniugano con la valorizzazione del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa. Con questo musical inaugureremo il nuovo palcoscenico sito a pochi metri dal Baglio Florio, tra il Tempio di Hera e l’Acropoli, costruito appositamente per gli eventi ed immerso in uno scenario naturalistico con panoramica sul mare e Parco Archeologico”.

Un grande evento, un’opera musicale italiana. Il Musical  sulla storia di Selinunte, di cui ieri sera è andata in scena la prima, ha visto la partecipazione di un pubblico vasto ed interessato. Oggi si replicherà sempre con inizio alle ore 20.

“Boom di biglietti per lo spettacolo “Selinunte” che per la sola serata di ieri ha superato le 600 presenze. La gente si è sentita immersa nella cultura della civiltà antica. Abbiamo portiamo ai piedi dei Templi la storia di Selinunte. Abbiamo dato vita ad un grande progetto divulgativo – ha dichiarato Vito Signorello, ideatore ed autore dell’Opera Musicale “Selinunte”- che attraverso il linguaggio della musica, del canto e della recitazione farà conoscere la storia di Selinunte al mondo.

Un grande evento voluto dall’Unitrè di Castelvetrano Selinunte, con la collaborazione delle Unitrè Siciliane ed in particolare della Presidenza Nazionale, Presidente Prof. Gustavo Cuccini. L’opera andrà dalla fondazione di Selinunte fino all’epoca contemporanea con un linguaggio semplice veicolato dalla musica e dalla poesia, con l’intento di promuovere il Parco Archeologico più grande d’Europa. Un progetto portato avanti dall’Unitrè, l’Associazione Nazionale, nata in tutta Italia come Università della Terza Età e divenuta oggi Università delle Tre età. L’Unitrè ritiene che sia finalmente giunto il momento di far conoscere Selinunte a tutte le genti perché è ” QUI CHE SI RESPIRA L’ARIA DELLA STORIA”.

L’opera sarà integralmente ripresa e trasformata in un dvd che verrà divulgato a tutti i livelli anche tramite gli operatori turistici. L’Unitrè di Castelvetrano, per conto del suo Presidente, Preside Antonio Ferri, ha voluto questa Opera Musicale sulla storia di Selinunte, dalla sua fondazione ai nostri giorni, con l’intento di promuovere questo meraviglioso ed imponente Parco archeologico a tutte le genti ed in particolare ai giovani attraverso le scuole, perché siamo convinti che la conoscenza determini una maggiore sensibilità ed amore. Selinunte è il nostro passato, ma soprattutto dovrà essere il nostro futuro. Alla serata di domani collaboreranno i Lions, Kiwanis, Rotary, Fidapa.  Tutti insieme per promuovere la storia, la cultura con una comunicazione innovativa”.

Oggi  si replica alle ore 20, Parco Archeologico di Selinunte.

Regia di Peppe Dottali e la partecipazione straordinaria del maestro Giorgio Magnato e di Maurizio Indelicato.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE