PartannaLive.it


Partanna, garantito il servizio di trasporto scolastico. Il Comune acquista gli abbonamenti

Partanna, garantito il servizio di trasporto scolastico. Il Comune acquista gli abbonamenti
29 Ottobre
21:14 2018

PARTANNA. «Tutto è bene ciò che finisce bene». Anche quest’anno il servizio di trasporto scolastico urbano degli alunni della scuola dell’obbligo (fino ai 16 anni di età) sarà garantito.

Eppure la situazione fino a qualche giorno fa non era tra le più idilliache.

Con una riunione avvenuta il 21 settembre scorso, il sindaco di Partanna Nicola Catania si era prodigato ad incontrare la Dirigente scolastica dell’Istituto interessato (che con i suoi plessi comprende più di 350 alunni) per poter procedere all’acquisto degli abbonamenti, che, bisogna chiarire, non è un servizio che i Comuni sono obbligati a fornire.

Per produrre un risparmio sulla spesa, la Dirigente Scolastica era stata invitata a fornire l’elenco dei nomi dei ragazzi che hanno necessità di usufruire tale servizio (quindi escludendo gli studenti accompagnati dai genitori o che risiedono vicino il plesso scolastico).

“L’elenco pervenuto agli uffici comunali però – secondo quando affermato dal primo cittadino – conteneva al suo interno  i nomi di tutti gli alunni iscritti”.

Davanti all’errore palesatosi quindi, il Sindaco Catania non ha più proceduto all’acquisto, chiarendo che:

«Al fine di formalizzare le procedure di acquisto, è indispensabile che pervenga agli uffici idonea comunicazione da parte del Dirigente Scolastico riguardo al numero di alunni che hanno richiesto il servizio stesso stante che detta comunicazione risulta essere fondamentale al fine di non commettere danno erariale, anche a seguito di recenti pareri in merito della Corte dei Conti, nonché degli orari di entrata e uscita diversificati per ogni plesso scolastico».

In seguito quindi a questa battuta d’arresto arriva venerdì 26 ottobre la nota della Cooperativa «Autotrasporti Partanna», che all’interno della propria pagina ufficiale comunicava la sospensione, a partire da lunedì 29 ottobre, del servizio trasporto, a causa del mancato acquisto degli abbonamenti da parte del Comune.

Fortunatamente nelle ultime ore è stato scongiurato il peggio. Una nuova nota è stata dunque inviata all’Istituto Scolastico e si attende il nuovo elenco.

Il Sindaco Catania intanto è riuscito a trovare un accordo con il responsabile della Cooperativa, specificando che le procedure contrattuali saranno regolarizzate successivamente, nel frattempo il proseguo del servizio di trasporto urbano è stato garantito sin da subito.

(foto archivio)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE