PartannaLive.it


Informatico partannese sviluppa applicazione per “iPhone”

Informatico partannese sviluppa applicazione per “iPhone”
12 settembre
01:29 2012

Si chiama Lillipuz ed è  la nuova applicazione per smartphone sviluppata dall’informatico partannese Claudio Cannia.

Il trentenne, laureato in “Scienze dell’Informazione” presso l’Università Degli Studi Di Palermo, è un esperto in “progettazione, implementazione e gestione di servizi informativi aziendali”. Nella primavera del 2011 ha fondato Behindtheapps srl, una startup palermitana composta da un gruppo di giovani developer e designer con competenze solide ed eterogenee, divisa tra l’Italia e gli Stati Uniti, con la mission di creare applicazioni web e mobile di successo. Il loro primo progetto è Lillipuz, un’applicazione mobile disponibile da pochi mesi gratuitamente su iphone che ha già riscossso un buon successo tra gli utenti di smartphone.

Lillipuz è un mobile personal network, grazie al quale è possibile creare contenuti originali e personali, profondamente legati al tempo e ai luoghi. Tramite il dispositivo è possibile creare, condividere e conservare idee, ricordi ed emozioni, sottoforma di disegni, foto, video, audio e testi. Questi vengono associati ad un determinato luogo e ad un particolare umore dell’utente, grazie alla geolocalizzazione automatica degli elementi e alla possibilità di scegliere fra diversi mood disponibili. In questo modo l’utente potrà costruire nel tempo una propria geografia emotiva, esplorabile direttamente sulla mappa, dalla quale emerge l’importanza della relazione con i luoghi e con gli altri.

Tra le caratteristiche principali che distinguono Lillipuz dai competitors ricordiamo:
Mappa –  Tramite la mappa e uno strumento chiamato “time machine” è possibile esplorare lo spazio alla ricerca di contenuti vicini o semplicemente interessanti e vedere l’evoluzione di un luogo grazie alla varietà dei contenuti che nel tempo sono stati caricati in un singolo posto.
Diario –  Come un vero diario personale l’utente può sfogliare le pagine, effettuare ricerche ed in generale organizzare e conservare facilmente i propri contenuti e quelli degli amici che ritiene più importanti.
Storie – Al contrario dei banali album fotografici proposti dagli altri servizi, Lillipuz introduce un concetto nuovo per raccontare una storia: un contenitore in cui inserire, anche insieme agli amici, ogni tipo di mood e media e che racconti un evento della propria vita.

Lillipuz è la prima applicazione sviluppata da Claudio Cannia ma presto potrebbero emergerne delle altre. Il giovane informatico partannese infatti, assieme al suo team, sta lavorando alla creazione di nuovi progetti in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli amanti e appassionati di smartphone.

Di seguito alcune foto dell’applicazione sviluppata:

Home

Diario

Mappa

Creazione Contenuti

 

Filtri Fotografici

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE