PartannaLive.it


Comunicato Stampa Nicola Catania- coordinatore Sindaci del Belice

Comunicato Stampa Nicola Catania- coordinatore Sindaci del Belice
08 novembre
15:07 2012

COMUNICATO STAMPA

Il coordinamento dei 21 Sindaci del Belice ha unanimemente deciso di aderire alla protesta messa in atto dai Sindaci della Provincia di Agrigento che,  già dal mese di ottobre, stanno  promuovendo una forte azione di protesta relativamente alla situazione economica e finanziaria in cui versano tutti gli Enti Locali a seguito dei continui e ripetuti tagli dei trasferimenti Statali e Regionali.

“ E’ il caso che si dia forza ad una protesta generale attraverso una azione congiunta con i Sindaci che hanno intrapreso questa iniziativa, –ha dichiarato il Coordinatore Nicola Catania– per rappresentare a tutti i livelli Istituzionali una grave e ormai asfissiante situazione che sta portando al collasso tutti i Comuni, ancor più quelli che, come i Comuni del Belice,  a causa di precise responsabilità dei Governi Nazionali e Regionali che si sono succeduti, soffrono un maggiore arretramento dal punto di vista dello sviluppo socio-economico”.

Pertanto i Sindaci del Coordinamento saranno presenti alla manifestazione indetta per  Sabato 10 novembre alle ore 10.00 c/o il Comune di Ribera alla presenza di numerosi Parlamentari Regionali e Nazionali delle tre provincie.

Ritengo sia il momento di affrontare in maniera determinata tutte le questioni che affliggono i Comuni del territorio e a cascata la mancata fruizione  di servizi essenziali da parte dei cittadini, – ha aggiunto Catania- occorre pertanto porre l’accento su tematiche fondamentali, quali: crisi finanziaria, liquidità di cassa, taglio dei trasferimenti statali e regionali, mancanza di elasticità o deroghe speciali al patto di stabilità e, soprattutto, alla paradossale e insostenibile situazione dei lavoratori precari degli EE.LL.”

Nicolò Catania Coordinatore dei 21 Sindaci del Belice

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE